Legge di Bilancio 2018, quale impatto sulle aziende? Lo spiega Confartigianato

Confartigianato ha monitorato le misure d’interesse per gli artigiani e le piccole imprese e i risultati delle battaglie condotte in questi mesi

La Legge di Bilancio 2018 è stata approvata dal Parlamento. Confartigianato ha monitorato le misure d’interesse per gli artigiani e le piccole imprese e i risultati delle battaglie condotte in questi mesi: per approfondire i contenuti dei provvedimenti della manovra economica e il loro impatto sulle imprese, Confartigianato della provincia di Ravenna ha organizzato tre incontri sul territorio, il primo dei quali in programma lunedì 15 alle 18 nella sede di viale Berlinguer 8.

Sono molti i temi trattati: bando Isi Inail 2017, rifinanziamento Nuova Sabatini, aumento della dotazione del fondo centrale di garanzia (523 mln a sostegno della nuova operatività), voucher digitalizzazione delle pmi, fondo Starter e Fondo Energia della Regione Emilia Romagna, fondo Eureca (Regione Emilia Romagna-Cdp – Ministero Sviluppo Economico, voucher pmi digitali Industria 4.0 della Cciaa di Ravenna, contributi per l’attivazione di percorsi di alternanza scuola lavoro, promozione della formazione tecnica, incentivo strutturale occupazione stabile giovani, esonero contributivo scuola-lavoro, finanziamento formazione e apprendistato, credito imposta spese Formazione 4.0, versamenti aggiuntivi previdenza complementare e Tfr, proroga super e iper ammortamenti, ecobonus, benefici per recupero edilizio, bonus mobili ed elettrodomestici, bonus verde, fatturazione elettronica, differimento entrata in vigore Iri, alleggerimento adempimenti nuovo spesometro, rinvio indici di affidabilità fiscale, riordino del calendario fiscale, credito d’imposta per investimenti pubblicitari, tax credit per le imprese culturali e ricreative, Codice Appalti e riduzione dei tempi di pagamento, misure per l’autotrasporto, conguagli bollette energetiche, stabilizzazione e semplificazione Rita, Sistri e, infine, il Fondo Caregiver familiare. Relatori saranno Tiziano Samorè, segretario orovinciale Confartigianato, Marcello Martini, responsabile settore fiscale Confartigianato della provincia di Ravenna, Marco Baccarani, responsabile prov.le servizio paghe e consulenza del lavoro di Confartigianato e Maurizio Cottignola, responsabile provinciale settore credito e incentivi di Confartigianato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento