Lungomare chiuso per gli eventi, la cooperativa bagnini: "Imprese penalizzate"

Con la primavera alle porte sono pochi i giorni che separano le imprese stagionali di Cervia dall'apertura delle attività

Con la primavera alle porte sono pochi i giorni che separano le imprese stagionali di Cervia dall'apertura delle attività. In vista dei primi weekend di sole si prevede l’arrivo dei turisti al mare, oltre che per la consueta passeggiata domenicale, anche per le festività di aprile.

"Abbiamo rilevato, guardando il calendario degli eventi del Comune di Cervia sul sito istituzionale, che da fine marzo e durante le festività di aprile sono previste molte iniziative che prevedono il coinvolgimento, e quindi la chiusura di domenica, di lunghi tratti del lungomare di Cervia - spiega il presidente della Cooperativa bagnini di Cervia Fabio Ceccaroni, preoccupato per i divieti di transito previsti sul lungomare per le iniziative calendarizzate - Queste iniziative, prevalentemente sportive, sono numericamente di più dell’anno scorso, quando già registrammo le lamentele delle imprese le cui attività sono in parte compromesse dalla chiusura del Lungomare Deledda. La chiusura totale della strada, infatti, su cui la Cooperativa non viene interpellata, penalizza chi svolge attività nei luoghi interdetti al transito, visto che non permette la normale accessibilità dei turisti con nessun mezzo. Avevamo già segnalato questa preoccupazione in diverse occasioni. Auspichiamo di poter incontrare al più presto l'amministrazione per condividere soluzioni equilibrate tali da mitigare il disagio. Crediamo che si possa intervenire con provvedimenti comunque rispettosi delle norme sulla sicurezza".

La replica del sindaco Coffari

"Apprezziamo lo spirito costruttivo e di valutazione positiva sugli eventi sportivi di primavera in attuazione anche degli indirizzi concordati nel tavolo sulle strategie turistiche - replica il sindaco Luca Coffari - Gli eventi nei mesi di aprile e maggio sono numericamente gli stessi dello scorso anno nella zona del lungomare, e forse per questo si sono dati per scontati alcuni aspetti informativi. Per questo ci scusiamo. Gli eventi previsti come lo scorso anno ad aprile e maggio saranno tre: Ecomaratona il 6 e7 aprile senza particolari limitazioni al traffico come gli scorsi anni; Gara di thriatlon e Sport tour gran fondo via del Sale i primi di maggio. A questa si aggiunge il 23 e 24 marzo la competizione legata al Galà del Triathlon certamente però fuori dalla stagione turistica. Convocheremo subito le associazioni per fare il punto della situazione e informare al meglio gli operatori, oltre ovviamente al fatto di attuare ogni azione per ridurre o eliminare i disagi, in particolare nella data del 25 aprile. La nostra priorità è quella di portare più pubblico e far lavorare le attività della città per cui proseguiremo su questa strada, trovando insieme le migliori soluzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento