Mostra “Manidoro”, Cameliani : "Un’opportunita’ per valorizzare l’artigianato"

L’assessore all’artigianato Massimo Cameliani ha visitato nei giorni scorsi la mostra “Manidoro” allestita nel chiostro della biblioteca Oriani di via Corrado Ricci fino a domenica prossima

L’assessore all’artigianato Massimo Cameliani ha visitato nei giorni scorsi la mostra “Manidoro” allestita nel chiostro della biblioteca Oriani di via Corrado Ricci fino a domenica prossima. La mostra presenta articoli artigianali di sartoria, tra cui abiti e tessuti stampati a mano, pelletteria e bigiotteria realizzati da: Atelier Malù, Botteghina, Foglie di rame, il batufolo, il filo di Marirò, Coccami e Miranda e Miserocchi tele romagnole.

“La mostra – dichiara l’assessore Cameliani – presenta prodotti di notevole fattura, frutto del lavoro e della passione di artigiani qualificati. Grazie a questa esposizione essi hanno l’opportunità di far conoscere i propri laboratori e presentare delle idee per i regali natalizi. All’interno dello spazio espositivo, tutti i giorni alle 16.30, i bambini potranno partecipare ai laboratori curati dalla titolare della “Botteghina” dove potranno sperimentare personalmente l’emozione del lavoro manuale, creando piccoli oggetti”.

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Pannelli fotovoltaici, tutti i vantaggi dell'energia solare

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Confermato il caso di dengue: scattate le misure straordinarie

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

  • Perde il controllo dell'auto sulla Romea: famiglia in ospedale, gravissima la madre

  • Torna a tremare la terra: scossa di terremoto nel cuore dell'Adriatico

Torna su
RavennaToday è in caricamento