Pansac scongiura la chiusura. Si cerca con urgenza l'acquirente

"La ricerca di un acquirente dello stabilimento ravennate della Pansac resta il nostro obiettivo prioritario". Lo ribadiscono l'assessore Massimo Cameliani e il vicepresidente della Provincia Gianni Bessi

“La ricerca di un acquirente dello stabilimento ravennate della Pansac resta il nostro obiettivo prioritario”. Lo ribadiscono l’assessore alle Attività produttive Massimo Cameliani e il vicepresidente della Provincia Gianni Bessi all’indomani della riunione svoltasi al ministero dello Sviluppo economico, alla quale hanno partecipato insieme con rappresentanti dei sindacati, dei diversi enti locali nei cui territori si trovano stabilimenti della Nuova Pansac International e con l’amministratore delegato dell’azienda Stefano Lupi.



Nel corso della riunione l’azienda si è impegnata formalmente a decidere a giorni sull’individuazione della procedura più idonea alla salvaguardia dell’azienda e soprattutto del suo futuro produttivo ed occupazionale. “In questo contesto – spiegano Cameliani e Bessi – è stato manifestato, su sollecitazione delle istituzioni locali e dei sindacati, l’orientamento a non perseguire procedure liquidatorie. L’azienda sembra dunque orientata a procedere con una richiesta di amministrazione straordinaria e questa, al punto al quale purtroppo siamo arrivati, rappresenta ormai l’unica via per proseguire nella ricerca di nuovi acquirenti. Soltanto evitando la liquidazione o il fallimento si potrà infatti preservare l’attività produttiva e pertanto gli stabilimenti potranno continuare a lavorare, anche attraverso attività in conto lavorazione che sono in fase di definizione, come ha comunicato l’impresa stessa”.

“Il tavolo istituzionale permanente al quale abbiamo dato vita per cercare una soluzione positiva resta aperto – aggiungono Cameliani e Bessi - e continuerà ad operare senza lasciare nulla di intentato. In attesa del prossimo incontro tra tutte le parti interessate, fissato per il 29 novembre a Roma e nel quale ci aspettiamo dalla Pansac risposte certe circa le sue intenzioni, rinnoviamo il nostro appello al mondo imprenditoriale, nella ricerca di un acquirente, e la nostra solidarietà ai lavoratori”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La macabra sfida del 'Samara Challenge' arriva in Romagna: "Gioco pericoloso"

  • Vanno dal meccanico dopo l'incidente e ne fanno un altro: curiosa "scia" di sinistri

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • La crema antirughe dell'azienda di Cotignola vince il premio 'Bio Awards'

  • Elisa, Alessandra Amoroso, Guccini e Tiromancino: ospiti di lusso per "Imaginaction"

  • Agricoltori in ginocchio: "Crisi senza precedenti, le aziende gettano la spugna"

Torna su
RavennaToday è in caricamento