Prime due settimane di saldi: spesa di 181 euro a famiglia

E' di sostanziale "stabilità rispetto allo scorso anno" l'andamento nelle prime due settimane dei saldi estivi in Emilia-Romagna

E' di sostanziale "stabilità rispetto allo scorso anno" l'andamento nelle prime due settimane dei saldi estivi in Emilia-Romagna. E' quanto emerge dall'indagine congiunturale condotta dalla Confcommercio regionale attraverso il Centro Studi Iscom Group su un insieme di imprese composto da punti vendita di beni per la persona, in particolare abbigliamento e calzature.

L'indagine ha evidenziato come per il 24% degli operatori le vendite siano risultate in aumento rispetto allo stesso periodo del 2018; il 36% ha rilevato una certa stabilità mentre il 21% degli intervistati ha dichiarato un calo delle vendite contenuto entro una flessione del 10%. Il valore della spesa media pro-capite è risultato pari a 82 euro in linea col 2018. La spesa per famiglia è di circa 181 euro. Per l'82% degli intervistati la data di inizio dei saldi estivi andrebbe posticipata: il 63% preferirebbe la fine di luglio e il 19% la fine di agosto, mentre il 18% non sposterebbe le date attuali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Fitta nebbia, scontro tra camion sulla Statale Romea Dir: lunghe code, arteria bloccata

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

Torna su
RavennaToday è in caricamento