Prime due settimane di saldi: spesa di 181 euro a famiglia

E' di sostanziale "stabilità rispetto allo scorso anno" l'andamento nelle prime due settimane dei saldi estivi in Emilia-Romagna

E' di sostanziale "stabilità rispetto allo scorso anno" l'andamento nelle prime due settimane dei saldi estivi in Emilia-Romagna. E' quanto emerge dall'indagine congiunturale condotta dalla Confcommercio regionale attraverso il Centro Studi Iscom Group su un insieme di imprese composto da punti vendita di beni per la persona, in particolare abbigliamento e calzature.

L'indagine ha evidenziato come per il 24% degli operatori le vendite siano risultate in aumento rispetto allo stesso periodo del 2018; il 36% ha rilevato una certa stabilità mentre il 21% degli intervistati ha dichiarato un calo delle vendite contenuto entro una flessione del 10%. Il valore della spesa media pro-capite è risultato pari a 82 euro in linea col 2018. La spesa per famiglia è di circa 181 euro. Per l'82% degli intervistati la data di inizio dei saldi estivi andrebbe posticipata: il 63% preferirebbe la fine di luglio e il 19% la fine di agosto, mentre il 18% non sposterebbe le date attuali.

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Pannelli fotovoltaici, tutti i vantaggi dell'energia solare

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Confermato il caso di dengue: scattate le misure straordinarie

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

  • Perde il controllo dell'auto sulla Romea: famiglia in ospedale, gravissima la madre

  • Torna a tremare la terra: scossa di terremoto nel cuore dell'Adriatico

Torna su
RavennaToday è in caricamento