Cervia, spiagge aperte fino alle 24: "A rischio la sicurezza"

"Sarà inevitabile, una presa di responsabilità collettiva da parte di tutti gli operatori degli stabilimenti e degli albergatori, e non solo della minoranza di imprese che decideranno di stare aperte", viene rimarcato

Il sindacato dei commercianti dell'abbigliamento e calzature di Confcommercio Cervia interviene sull'apertura serale della spiaggia, evidenziando che "tale orientamento, prima di ogni valutazione delle ricadute sul tessuto economico della città, pone un evidente problema di sicurezza, acuendo la già difficile situazione attuale. Infatti, l'apertura degli stabilimenti balneari fino alle 24.00 rischia di spostare verso l'arenile i flussi di frequentatori che sono la causa principale del degrado del centro cittadino, sottoponendo inevitabilmente le Forze dell'Ordine a un'ulteriore carico di lavoro sul versante del controllo e della repressione degli episodi di degrado pubblico".

"Sarà inevitabile, una presa di responsabilità collettiva da parte di tutti gli operatori degli stabilimenti e degli albergatori, e non solo della minoranza di imprese che decideranno di stare aperte - viene rimarcato -. Il sindacato non condivide, pertanto, l'orientamento del Comune per il fondato timore di questa maggiore esposizione sul versante della sicurezza e, ovviamente, per le ripercussioni che l'apertura avrà sulle attività economiche in generale e sulla località in quanto tale. Resta, peraltro, inteso che sarà compito dell'amministrazione approvare un regolamento chiaro e perentorio, che vieti espressamente gli intrattenimenti fuori da ogni controllo e le vendite commerciali sull'arenile e che vari un piano di zonizzazione acustica".

"Il commercio, da parte sua, ha urgente bisogno di innovazione, che è possibile solo se i flussi di clientela del centro cittadino torneranno ad essere attenti alla qualità e al decoro, come da tempo accade troppo raramente - conclude -. Il sindacato abbigliamento e calzature di Confcommercio Cervia è impegnato su questo versante e lavorerà perchè sia definitivamente eliminata una fruizione del contesto cittadino che provoca solo degrado".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Pauroso schianto in A14, due camion sventrati: e l'autostrada si trasforma in un campo minato

    • Cronaca

      Via vai di clienti, blitz dei Carabinieri: chiusa a Savio una casa a luci rosse

    • Cronaca

      Si ribalta col furgone, a bordo 8 bottiglie di birra vuote: "Statemi lontano o vi sparo in bocca"

    • Cronaca

      Passaggio a livello chiuso per venti minuti: code lunghe fino a 3 km, protestano tutti

    I più letti della settimana

    • Una tradizione tramandata dal 1955: targa di "Bottega Storica" per una macelleria

    • Un'opportunità per i disoccupati: 300 ore di corso gratuito per la qualifica di cameriere professionista

    • Si torna ad investire sul mattone: in aumento le compravendite

    • La Cisa-Allegion si allea con l'Università di Bologna e punta sul nuovo Centro di ricerca

    • Imprese balneari e Bolkestein: positivo incontro tra Cna e Cooperativa bagnini di Cervia

    • Bolkestein e antitrust al centro di un convegno della Coop bagnini di Cervia

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento