Rinnovo Rsu nel gruppo Hera: la Filctem Cgil ottiene il 71% dei consensi

La Filctem Cgil "ringrazia tutte le lavoratrici e i lavoratori che, con il loro voto, hanno pienamente legittimato la rappresentanza in azienda"

Lo scorso 18 ottobre si sono concluse le operazioni di voto, per il rinnovo delle Rsu nel gruppo Hera, che hanno coinvolto 241 votanti, su un totale di 273 aventi diritto su 2 collegi distinti. La Filctem Cgil di Ravenna "ringrazia tutte le lavoratrici e i lavoratori che, con il loro voto, hanno pienamente legittimato la rappresentanza in azienda". Esprime, inoltre, la propria "soddisfazione per le preferenze ricevute come lista, confermandosi il primo sindacato nel gruppo Hera sul territorio di Ravenna, con un consenso complessivo che è passato dal 61% del 2015 al 71 % di oggi".

“Con il risultato di queste elezioni la Filctem di Ravenna si conferma essere il sindacato più rappresentativo - dichiara il segretario generale della categoria, Alessio Vacchi - aumentando il consenso verso la nostra organizzazione di 10 punti percentuali rispetto alle elezioni del 2015. L’investitura che hanno ottenuto le Rsu, con oltre l’88% dei lavoratori che hanno partecipato al voto, ci consegnano una solida rappresentanza, che ha una durata triennale e che inizia così con i migliori auspici".

"Oltre alla soddisfazione per le preferenze ottenute, siamo consapevoli delle responsabilità che i lavoratori ci affidano e che si collocano in un periodo complicato del settore, in particolare per le multiutility, costrette a misurarsi con le incertezze provocate dalla modifica del Codice degli Appalti all’art 177 e dal disegno di legge Daga, che vanno nella direzione dello smantellamento delle società - prosegue Vacchi -. Abbiamo già espresso con forza la nostra contrarietà a un disegno che cancellerebbe gli investimenti nei settori coinvolti, producendo un danno per cittadini e per la qualità dei servizi. Metteremo in campo tutte le iniziative necessarie per contrastarlo”. Vacchi sottolinea poi che nel breve periodo ci sarà un altro appuntamento importante con la scadenza a fine anno del contratto aziendale: “Saremo coinvolti in prima battuta nella presentazione della piattaforma per rinnovare sia la parte economica che quella normativa”.

Vacchi conclude ringraziando tutti i candidati e le candidate (eletti e non) per la grande passione e generosità dimostrata: "Ci impegneremo per mettere in campo un lavoro di squadra che permetta a tutti di esercitare un ruolo importante nella tutela degli interessi dei lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento