'Sbloccacantieri', Collina (Pd): "La Lega vota contro lo sblocco per la ricerca di metano"

A parlare è il senatore del Pd Stefano Collina, eletto in Romagna: "Si sappia che questo emendamento è stato bocciato coi voti della Lega"

"La Lega predica bene ma razzola male. Tutte le promesse fatte dal Carroccio a Ravenna, in campagna elettorale, sono state disattese. E' stato bocciato anche grazie ai voti della Lega il mio emendamento al decreto 'sblocca cantieri' che toglieva il blocco, disposto dal governo gialloverde con il decreto semplificazioni, alle attività legate alla ricerca di giacimenti di gas metano. E' bene che si sappia che la Lega sul territorio fa finta di stare dalla parte dei 10mila addetti del settore del metano a Ravenna, ma quando è il momento di passare ai fatti a Roma non fa nulla e lascia il blocco delle attività". A parlare è il senatore del Pd Stefano Collina, eletto in Romagna.

"Le parole degli esponenti del governo intervenuti alla manifestazione Omc a Ravenna - prosegue Collina - sono state parole vuote. Il mio emendamento rappresentava una grande occasione per dare fiducia agli investitori del nostro Paese e affrontare con serietà il tema della transizione energetica, che ha nel gas metano la vera unica possibilità di essere attuata. Si sappia che questo emendamento è stato bocciato coi voti della Lega".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in azienda: precipita dal tetto e muore dopo un volo di otto metri

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Nas nell'agriturismo: maxi sequestro di miele e aceto, multe per 10mila euro

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento