Turismo a Cervia: "Nessun crollo, anzi: il 'mare d'inverno' è in crescita"

"Cervia non crolla nei primi tre mesi del 2019, anzi: al netto del calendario della Pasqua è cresciuta, rispetto alle annualità precedenti, anche nei mesi di gennaio, febbraio, marzo"

"Cervia non crolla nei primi tre mesi del 2019, anzi: al netto del calendario della Pasqua è cresciuta, rispetto alle annualità precedenti, anche nei mesi di gennaio, febbraio, marzo". A comunicarlo è l'amministrazione comunale: "Il periodo invernale non è alta stagione, ma il mare d'inverno è un fenomeno in crescita. La città è più viva e lo dimostrano i piccoli passi avanti nei numeri, così come il crescente numero di operatori economici che vedono un'utilità nel periodo e tengono dunque aperta la propria attività. Questi sono i dati assoluti delle presenze dei primi 3 mesi negli ultimi 4 anni: anno 2016 presenze 51.055; anno 2017 presenze 51.124; anno 2018 presenze 76.675; anno 2019 presenze 53.045. La differenza relativamente al 2018 è data dal weekend di Pasqua che, in quell'anno, è iniziato a fine marzo. Rispetto agli anni con calendario simile, addirittura nel 2019 il numero delle presenze è in leggero aumento".

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Omicidio stradale, fermata una ragazza accusata di aver lasciato morire un 25enne

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Investito e lasciato morire: fissata l'autopsia, giovane accusata di omicidio stradale

Torna su
RavennaToday è in caricamento