Turismo, "Serve un piano di investimenti a sostegno della qualità diffusa"

E' quanto afferma Mauro Mambelli, vice presidente con delega al Turismo di Confcommercio Emilia Romagna e Presidente Confcommercio Ravenna

"Il turismo è un fattore determinante per la crescita dell’economia regionale. La fotografia presentata dall’Osservatorio Turistico della Regione delinea un buon punto di partenza su cui lavorare per il futuro senza fermarsi". E' quanto afferma Mauro Mambelli, vice presidente con delega al Turismo di Confcommercio Emilia Romagna e presidente Confcommercio Ravenna. "In questa fase diventa prioritario creare ogni condizione per favorire un piano di investimenti a sostegno della qualità “diffusa” puntando sullo sviluppo di territori, imprese e servizi: ci sono importanti stanziamenti della Regione a questo scopo ed è strategico condividere ad ogni livello modalità e tempi degli interventi per un rilancio concreto dell’intera filiera turistica - aggiunge -. I mercati esteri sono l’asset su cui investire per dare prospettiva alla nostra offerta turistica, senza rinviare una riflessione sulla redditività delle presenze turistiche e sulla loro capacità di creare valore aggiunto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento