Una delegazione del porto di Varna in visita allo scalo ravennate

Nel corso dell'incontro e delle successive visite si sono create ottime premesse per una collaborazione commerciale e tecnica tra i due scali nei numerosi settori di reciproco interesse

Una delegazione del porto di Varna, terza città della Bulgaria, sul Mar Nero, è in visita in questi giorni allo scalo ravennate, ospite in particolare dei terminal del gruppo Sapir e di Mac Port, impresa ravennate del settore macchine operatrici portuali e concessionaria Liebehrr. Guidata da Petar Seferov, direttore generale della società di gestione a capitale pubblico, la delegazione di Varna è stata ricevuta lunedi in Autorità Portuale dal Sindaco Michele de Pascale, dal Segretario Generale dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico centro settentrionale Paolo Ferrandino, dal presidente della Camera di Commercio Natalino Gigante, dal presidente del Gruppo Sapir Riccardo Sabadini, dal presidente di Mac Port Matteo Bilotti e da Giannantonio Mingozzi presidente di Tcr.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'incontro e delle successive visite si sono create ottime premesse per una collaborazione commerciale e tecnica tra i due scali nei numerosi settori di reciproco interesse. La delegazione di Varna ha visitato anche il centro storico e i principali monumenti apprezzando anche la vocazione turistica comune a entrambe le città. Nel corso della visita al terminal hanno approfondito con i tecnici Tcr sia il funzionamento del sistema informatico dell'azienda, sia tutte le attività legate alla movimentazione dei container e alle operazioni di imbarco e sbarco. Gli ospiti hanno apprezzato disponibilità e accoglienza, seguendo con attenzione l'illustrazione del nuovo èquipement di cui Tcr si è dotata con tre gru di piazzale e una di banchina acquistate dalla Liebherr.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muretto: grave incidente sulla Brisighellese

  • Fase due, Bonaccini: "Prudenza o tra qualche settimana dovremo richiudere"

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

Torna su
RavennaToday è in caricamento