Anna Vinci a Ravenna per ricordare Tina Anselmi

Una donna coraggiosa, coerente con i propri ideali, consapevole delle proprie responsabilità, testimone e artefice di un pezzo di storia italiana. Martedì 29 ottobre, ore 18.00, si ricorda Tina Anselmi alla Sala Muratori della Biblioteca Classense con una conversazione, organizzata dal Centro relazioni culturali del Comune di Ravenna, che ha per ospite Anna Vinci, curatrice dei due volumi e custode delle memorie di Tina Anselmi.

Dall'esperienza giovanile come staffetta partigiana, all'impegno civile nel sindacato e in politica nella DC, negli anni della ricostruzione dopo lo sfascio della dittatura, protagonista delle battaglie per la giustizia sociale e l'emancipazione delle donne, fino all'esperienza come presidente della commissione di inchiesta sulla loggia massonica P2. Tutto questo viene ricordato nell'incontro dedicato a Tina Anselmi, ospite più volte della città di Ravenna, protagonista di moltissimi incontri organizzati dal Centro Studi Donati all’Opera S. Teresa con Mons. Tonini, con Nuccio Fava, con Sergio Zavoli. Tina Anselmi è stata una importante collaboratrice con Maria Eletta Martini di Benigno Zaccagnini ed è stata tra i fondatori dell’area Zac nella Dc.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Gente di Mare”: il Museo del Sale riparte dall'incontro con i pescatori

    • dal 30 al 31 maggio 2020
    • MUSA, museo del sale di Cervia

I più visti

  • Un picnic itinerante in collina per godere dei sapori di stagione

    • solo oggi
    • 31 maggio 2020
    • Oriolo dei Fichi
  • La storia della Petrolifera in 47 fotografie

    • Gratis
    • dal 24 maggio al 14 giugno 2020
    • Galleria FaroArte di Marina di Ravenna
  • Speciali visite guidate tra castelli ed erbe medicinali

    • dal 31 maggio al 2 giugno 2020
    • Rocca di Riolo e giardino delle Erbe di Casola Valsenio
  • Le magnifiche opere di Picasso nella sua "sfida alla ceramica”

    • Gratis
    • dal 18 maggio al 2 giugno 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento