Praline, cremini, tavolette e tanto altro: a Ravenna "Art & Ciocc. Il tour dei cioccolatieri"

Praline, cremini, tavolette, cioccolatini, creme spalmabili, croccanti, choco chips, choco kebab, laboratori di piazza e golose degustazioni. La città dei mosaici si trasformerà nella città più dolce d’Italia! Questo e molto altro si troverà ad "Art & Ciocc. Il tour dei cioccolatieri", in piazza del Popolo a Ravenna da giovedì (dalle 10) a domenica (ore 9-23; domenica ore 9-21). Ci saranno ben 37 stand ad accogliere i visitatori e ogni maestro cioccolatiere - rappresentante delle regioni d’Italia dalla Lombardia alla Calabria, dal Piemonte alla Sicilia - è specializzato in oggettistica al cioccolato (dalle borsette ai cuori di varie grandezze, dalle scarpette da calcio ai nuovi modelli di smartphone, dagli attrezzi da lavoro ai protagonisti dei cartoni animati) oppure in specifiche produzioni regionali come il cannolo siciliano, il cioccolato di Modica, di Perugia o il gianduiotto di Torino. Proprio per la città di Ravenna qualche anno fa è stato creato da un maestro cioccolatiere di Art & Ciocc il "Ravennino", lo speciale cioccolatino al sale rosa con pinoli tostati.

La nona edizione di "Art & Ciocc. Il tour dei cioccolatieri" è accompagnata da una novità: il laboratorio “Bean to Bar: dal cacao al cioccolatino”. In uno speciale stand 12x4, sempre in piazza del popolo, verrà illustrato il percorso delle fave di cacao attraverso i processi di: tostatura, granellatura, raffinatura, concaggio, temperaggio e modellaggio fino a raggiungere la forma finale di tavoletta. In piazza saranno presenti tutti i macchinari funzionanti (la filiera è composta dal: “roaster” per la tostatura, “winnover” frangi cacao, “grinder” e “micron” per la raffinazione, “vibro” per il setaccio ed infine da una temperatrice); inoltre un maestro cioccolatiere descriverà ogni passaggio e farà assaggiare i prodotti nelle fasi di lavorazione. Giovedì e venerdì mattina il laboratorio Bean to Bar sarà dedicato alla visita didattica di alcuni alunni della Scuola Garibaldi di Ravenna.

Una dolce conferma - Anche quest'anno i maestri cioccolatieri saranno pronti ad accogliere i partecipanti alle varie corse in programma alla Maratona Internazionale Ravenna Città d’Arte. In particolare, sabato 12 novembre ai partecipanti della “Conad Family Run” in partenza alle ore 10.30 dai Giardini Pubblici, verrà offerta una gustosa merenda a base di “Pane & Cioccolato” a cura dei Cioccolatieri di “Art & Ciocc” e del Sindacato Panificatori di Confcommercio Ravenna. Per informazioni: www.maratonadiravenna.com.

"Ogni anno - dice l’assessore comunale al commercio Massimo Cameliani - assistiamo all'incremento di questa manifestazione in grado di attirare nel centro storico di Ravenna migliaia e migliaia di visitatori da tutta la regione. Per questo motivo rinnoviamo agli organizzatori insieme con Confcommercio la nostra compartecipazione. Sarà un week end importante il prossimo che vedrà la sinergia di diverse manifestazioni a tutto vantaggio della visibilità e della ospitalità che la nostra città sa offrire".  

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • Ricette deliziose alla Sagra del Cardo dolce

    • da domani
    • Gratis
    • dal 25 al 26 gennaio 2020
    • centro storico

I più visti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • Una serata a caccia di fantasmi tra i luoghi "infestati" di Romagna

    • 1 febbraio 2020
    • ritrovo a Villa Laderchi (La Rotonda)
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento