Alla scoperta dei Globi del grande cartografo e geografo Vincenzo Coronelli

Venerdì alle ore 17.30 in Biblioteca comunale (via Manfredi 14) saranno esposti e illustrati i due globi del grande cartografo e geografo Vincenzo Coronelli, quello celeste e quello terrestre, entrambi restaurati grazie al lavoro del professoressa Nicolangelo Scianna. La visita guidata, che rientra nel calendario degli eventi della XVI^ Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica, sarà curata dalla direttrice della Biblioteca comunale manfrediana Daniela Simonini e da Aldo Scapoli della Palestra della Scienza di Faenza.

I due globi, che si trovano oggi nell'aula magna della Biblioteca comunale, sono stati riportati all'antico splendore da Nicolangelo Scianna dopo un lungo e accurato lavoro di restauro, conclusosi nel 2007 per il globo terrestre e l'anno successivo, nel 2008, per quanto riguarda invece la sfera celeste. Nicolangelo Scianna, apprezzato restauratore e docente di conservazione di materiali librari e cartacei, è nato a Faenza nel 1945, ma non risiede più nella nostra città dal 1958. Il legame con la sua città natale è rimasto però molto forte tanto che Scianna ha effettuato gratuitamente negli anni scorsi il restauro dei due globi e anche per questo, oltre alle sue riconosciute capacità professionali e culturali, è stato insignito quest'anno del riconoscimento di "Faentino lontano".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento