Carlo D’Amicis racconta la storia de “Il ferroviere e il golden gol”

  • Dove
    Biblioteca Classense
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 18/01/2020 al 18/01/2020
    18.00
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Sabato 18 gennaio alle 18.00 Carlo D’Amicis arriva alla Biblioteca Classense con “Il ferroviere e il golden gol”. Dialoga insieme a lui Matteo Cavezzali.

Un ferroviere pugliese poco più che trentenne, ossessionato dal gioco del calcio, sogna ogni giorno di scartare di lato come la più fantasiosa e guizzante delle ali destre. Quando le Ferrovie del Sud Est lo lasciano a casa, inizia a girovagare per assolati e desolati campetti di provincia, alla ricerca di verdi talenti del calcio italiano. Sogna di diventare nientemeno che uno scout della Juventus di Lippi e Del Piero (e sogna pure di diventare l’amante di Lisa, la moglie di Leone). La sua passione è talmente forte da riuscire, contro ogni logica previsione, a trasformare il desiderio in realtà o meglio in una menzogna più vera del vero, in una fandonia capace di fare, almeno per un istante, il miracolo.
Carlo D’Amicis è una storica voce di Rai Radio3 e con il romanzo “Il gioco” (Mondadori) è stato finalista al Premio Strega 2018.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Apriti cielo", le confessioni minime di due steward al servizio di Sua Maestà

    • Gratis
    • 23 luglio 2020
    • Sala Malva Nord

I più visti

  • "Lo chiamavano Trinità": i 50 anni del cult e le sue poco conosciute origini lughesi

    • solo oggi
    • 4 luglio 2020
    • Arena del Carmine
  • Il tour di Francesco de Gregori fa tappa a Cervia per un concerto

    • 25 luglio 2020
    • piazza Garibaldi
  • "Potente di Fuoco e altri disegni”. A palazzo Rasponi le opere di Ericailcane

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 12 luglio 2020
    • Palazzo Rasponi dalle Teste
  • Tornano a Cervia "I Mille di Sgarbi"

    • Gratis
    • dal 4 al 12 luglio 2020
    • Magazzini del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento