Cristiano Cavina racconta Alfredo Oriani e… i pittori dipingono i suoi luoghi

Un fine settimana intenso di appuntamenti al Cardello di Casola Valsenio. Sabato 27 maggio alle ore 18, nella Sala L. Pifferi (presso la Casa Museo Il Cardello) di Casola Valsenio, verrà presentato in anteprima il nuovo racconto di Cristiano Cavina Oriani e il mistero della Lapis Specularis.

Per ricordare i tanti scrittori che hanno vissuto nella nostra Regione, il Coordinamento delle Case Museo dei poeti e degli scrittori di Romagna, ha promosso, insieme a IBC Emilia-Romagna, la pubblicazione di un volume antologico intitolato Scrittori nelle case di scrittori, edito dalla casa editrice Tre Lune di Mantova. Il volume si compone di otto racconti di celebri autori italiani contemporanei, ognuno dei quali ha tratto ispirazione da una delle Case Museo facenti parte del Coordinamento. Per il Cardello di Casola Valsenio, bella e austera dimora di Alfredo Oriani, è toccato allo scrittore casolano doc Cristiano Cavina, che, nel racconto Oriani e il mistero della Lapis Specularis, ha immaginato il burbero “Matto del Cardello” nell’insolito ruolo di investigatore, impegnato a risolvere un misterioso caso di rapimento con l’aiuto del fido factotum Saulle.

Alfredo Oriani visse al Cardello dall’età di 14 anni fino alla sua morte, avvenuta nel 1909. La Casa, dove ha vissuto la nuora Luisa Pifferi, ultima erede della famiglia, è divenuta Museo ed è stata dichiarata  Monumento Nazionale per la sua importanza storica ed artistica. Si tratta di raro e splendido esempio di abitazione signorile romagnola dell’Otto-Novecento, rimasta intatta dopo la morte della Pifferi.

L’iniziativa fa parte della rassegna regionale “Dove abitano le parole 2017” . Saranno presenti l’autore Cristiano Cavina, il sindaco di Casola Valsenio Nicola Iseppi e il direttore della Fondazione Casa di Oriani Alessandro Luparini.
Al termine della presentazione sarà servito un buffet offerto dalla Fondazione Casa di Oriani.
Sempre nell’ambito della Rassegna “Dove Abitano le Parole 2017” e sempre al Cardello, domenica 28 si svolgerà “InQuadra – I luoghi di Alfredo Oriani” una estemporanea di pittura dedicata appunto ai luoghi in cui ha vissuto lo scrittore, organizzata dall’Associazione Creativi Sopra la Media di Casola Valsenio. Alle ore 17,30, prima della premiazione, concerto della SaxBo Orchestra (Conservatorio Giovan Battista Martini di Bologna).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Una serata naturista con sauna, bagno turco e docce emozionali

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • centro Driadi
  • Ospiti, incontri ed escape room per ricordare la caduta del Muro di Berlino

    • Gratis
    • dal 11 al 14 dicembre 2019
    • sedi varie - vedi programma
  • Michele Bovi presenta "Ladri di Canzoni - 200 anni di liti musical-giudiziarie"

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • The Ale House blues club

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Una serata naturista con sauna, bagno turco e docce emozionali

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • centro Driadi
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento