Prosa di qualità e comici nella Stagione cervese: si parte con Martina Colombari e Corrado Tedeschi

Nomi importanti al "Walter Chiari": sul palco Ugo Dighero, Gaia De Laurentiis e Valter Malosti. Per il Comico: Paolo Cevoli, Anna Maria Barbera e Maurizio Lastrico

La virtuosa e pluriennale collaborazione tra Cervia e il Centro di Produzione Accademia Perduta/Romagna Teatri prosegue con lo stimolo e il progetto condiviso di qualificare sempre più la “bomboniera” del Walter Chiari come polo di riferimento culturale privilegiato per tutta la sua comunità di riferimento.
La Stagione 2019/2020 del Teatro Comunale “Walter Chiari” di Cervia tende infatti ad ampliare la vitalità e la dinamicità della sua offerta culturale, percorrendo i binari di una proposta plurale nei linguaggi artistici ma di assoluta singolarità nella qualità, nell’originalità e nel prestigio degli spettacoli che la comporranno.

Il cartellone dedicato alla Prosa viene inaugurato da un’importante “Prima Nazionale”: Corrado Tedeschi e Martina Colombari debuttano infatti a Cervia con la divertentissima commedia Montagne russe di Eric Assous (sabato 9 e domenica 10 novembre ore 21). Quelli che seguiranno saranno altri nomi di altissimo profilo del firmamento teatrale italiano: Paola Quattrini, Erica Blanc, Giuseppe Pambieri e Cochi Ponzoni con Quartet (lunedì 9 e martedì 10 dicembre ore 21); Valter Malosti con Molière/Il Misantropo (sabato 25 e domenica 26 gennaio 2020 alle ore 21); Claudio Casadio, Andrea Paolotti e Brenno Placido con l’intenso dramma d’impegno civile La Classe, co-prodotto da Accademia Perduta (martedì 4 e mercoledì 5 febbraio ore 21); la compagnia del Teatro Biondo di Palermo con Chi vive giace di Roberto Alajmo (venerdì 13 e sabato 14 marzo ore 21) e Ugo Dighero e Gaia De Laurentiis con la commedia sentimentale Alle 5 da me di Pierre Chesnot (mercoledì 8 e giovedì 9 aprile ore 21).
Confermati per la prossima Stagione gli Incontri con gli Artisti, organizzati in collaborazione con il CRAL Comunale, che avranno luogo presso il Ridotto del Teatro nel pomeriggio del loro secondo giorno di permanenza a Cervia.

La rassegna di Teatro Comico vedrà alternarsi sul palcoscenico artisti molto amati dal pubblico come Paolo Cevoli (sabato 23 novembre alle ore 21), Anna Maria Barbera (venerdì 10 gennaio alle ore 21) e Maurizio Lastrico (martedì 3 marzo alle ore 21). Ma non è tutto: gli appuntamenti con la comicità saranno quest’anno raddoppiati dalla rassegna STAND UP che porterà a Cervia alcuni degli esponenti di spicco del nuovo fenomeno “Stand Up Comedy” che dal mondo anglosassone sta crescendo esponenzialmente anche in Italia grazie all’avvento di Netflix e ai social network, YouTube in primis. 

Il cartellone Favole sarà composto da tre rappresentazioni che, come da consolidata tradizione, andranno in scena il sabato sera delle settimane antecedenti il Natale. Tre serate in cui il palcoscenico del Walter Chiari sarà “invaso” da tutti quegli elementi per i quali il Teatro Ragazzi italiano viene unanimemente reputato il migliore d’Europa: magia, poesia, fantasia, colore, musica e ritmo, potere immaginifico della parola e scenografie sorprendenti. La rassegna comprenderà alcune produzioni di Accademia Perduta/Romagna Teatri – compagnia leader a livello nazionale del settore - grazie alle quali sarà sottolineato una volta di più il ruolo del Teatro cervese quale Centro di Produzione nell’ambito del Sistema Teatrale nazionale. 
L’offerta per i più giovani sarà poi completata dalle matinée di TEATRO SCUOLA con un cartellone di quattro titoli per il pubblico delle Scuole materne e tutti gli ordini e gradi di quelle dell’obbligo che comprenderà anche una nuovissima produzione di Accademia Perduta: Pinocchio, uno spettacolo di Marcello Chiarenza con la regia di Claudio Casadio.

La Stagione sarà poi arricchita dallo spettacolo “Fuori abbonamento” Saluti da Brescello di Marco Martinelli, programmato in collaborazione con Comune di Cervia – Comando di Polizia Locale, prodotto dal Teatro delle Albe/Ravenna Teatro e interpretato da Luigi Dadina e Gianni Parmiani.
Immancabili, infine, gli appuntamenti con la grande tradizione del teatro dialettale - programmata nei venerdì sera dei mesi di novembre, dicembre e gennaio - che porterà sul palcoscenico sei commedie ricche di allegria e buon umore.

Abbonamenti

Rinnovo abbonamenti (Prosa, Comico e teatro dialettale) da sabato 19 a sabato 26 ottobre 2019 dalle ore 10 alle ore 13 (domenica 20 ottobre esclusa), con rientri pomeridiani sabato 19 e 26 ottobre dalle ore 16 alle ore 19 presso gli uffici del Teatro Comunale di Cervia con ingresso da Viale della Stazione.

Nuovi abbonamenti da sabato 2 a giovedì 7 novembre 2019 dalle ore 10 alle ore 13 (domenica 3 novembre esclusa) e fino alla data di rappresentazione del primo spettacolo di ogni rassegna (nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria) presso gli uffici del Teatro Comunale di Cervia con ingresso da Viale della Stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento