Il live degli instancabili Oh Sees

Martedì 27 agosto, alle 21.30, all'Hana-Bi di Marina di Ravenna torna il live degli Oh Sees, la storica garage/psych band di San Francisco

Instancabili animali da palco, gli Oh Sees sono considerati uno dei live act più esplosivi del pianeta. In studio vantano una prolificità unica, con tredici album in un ventennio di attività. La formazione attuale, oltre a John Dwyer, comprende Tim Hellman al basso e una doppia batteria con Paul Quattrone e Dan Rincon.
Guerriero psych-punk e possessore di molte pagine timbrate di passaporto, John Dwyer non si arrende. Il suo gruppo Oh Sees (aka Thee Oh Sees, OCS, The Oh Sees, Thee Oh Sees, ecc.) ha cambiato molte pelli per adattarsi a molti momenti – dal quieto folk psichedelico ai canti demoniaci in salsa pop al kraut-rock e oltre – per soddisfare i suoi onnivori capricci. È risaputo, tuttavia, che ai loro spettacoli, si è lì aspettandosi una bolgia. Sono passati 20 anni e gli spettacoli diventano sempre più intensi, come i molti sciami di fan passati da lì possono testimoniare.

Ingresso libero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • Suoni e colori: va in scena la "Mascherata di Carnevale"

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 febbraio 2020
    • Palazzo Rasponi dalle Teste
  • Il Duo Alterno interpreta la musica di Morricone e altri grandi maestri

    • 23 febbraio 2020
    • Ridotto del Teatro Masini

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento