Tempo di Halloween: zombie e horror party danno vita alla notte dei morti viventi

Zombie walk, tunnel dell'orrore, riti celtici. Da Samhain a La Piligrèna, tutta la provincia punta su mostri e fantasmi per la notte di Halloween

Il 31 ottobre sta arrivando. La notte dei mostri, la vigilia di Ognissanti, Samhain, Halloween, chiamatela come volete: sempre più influenzata dalla cultura anglosassone, questa serata è ormai diventata un appuntamento fisso nel nostro calendario delle festività. Tra zombie e fantasmi, celti e falò, andiamo a vedere cosa accade di bello (e mostruoso) nell'ultimo giorno d'ottobre.

Ci sono tanti eventi nel comune di Ravenna. In centro ci visite dedicate alla Ravenna misteriosa, con racconti, aneddoti e leggende. All'Almagià si pensa ai bambini con il Baby Halloween che, attraverso un percorso giocoso, spiega i riti della tradizione celtica. A Mirabilandia l'atmosfera paurosa è di casa già da un po' con tunnel dell'orrore, cortei mostruosi e varie attrazioni. Al Bronson di Madonna dell'albero si svolge un Halloween rock con i Sunset Radio e a seguire il party anni '90. Al Villaggio del Fanciullo di Ponte Nuovo la Vodoo Night propone pesca magica, gelato degli orrori, labirinto della paura e altre sorprese.

A Lugo la notte horror assume una forte connotazione romagnola con la festa de La Piligrèna che nell'edizione numero 17 propone vin brulè, food truck, spettacoli "infiammati" e una Rocca cinema horror.

A Cervia la notte diventa terrificante con zombie walk, sentieri oscuri e casa degli orrori, ma anche make-up point e mercatini. Inoltre, alle Officine del Sale si prepara una festa mostruosa.

Spostandoci a Faenza troviamo Halloween in Borgo, con streghe, giostre, cartomanti e stand gastronomici.

Sono le tradizioni celtiche invece a caratterizzare il mercoledì sera a Riolo Terme: con Samhain, il capodanno celtico, druidi, falò e duelli animano la notte nel borgo. E poi alla Rocca di Riolo c'è una escape room da brividi.

Ad Alfonsine musiche celtiche ed esibizioni sportive danno vita a un divertente Halloween, dove non manca l'avventura di Sganapino contro lo scheletro.

Nel centro di Bagnacavallo si parte dai mercatini, si passa per gli stuzzichini e infine si giunge al tunnel dell'orrore di Bagnacavhalloween.

Nella Rocca di Bagnara di Romagna ci sono i cavalieri templari chiamati a indagare nel corso di una cena horror che vi porta a scoprire anche la collezione di strumenti di tortura.

Il borgo di Brisighella si lascia ispirare da Dante e dalle Vie dell'Inferno, con i gironi infernali che prendono vita nella notte dei morti, mettendo in scena prove medievali e altre "diavolerie".

C'è un Horror party anche a Fusignano con letture paurose, sfilate mostruose e tante cose buone da gustare.

Al Teatro Binario di Cotignola la musica si incrocia con il cinema, grazie agli OvO che sonorizzano il classico horror Frankenstein.

A Sant'Agata sul Santerno la Festa di Halloween prevede lo spettacolo dei Clerici vagantes, la gara di zucche intagliate e un menù da paura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Trigone preso a bastonate in spiaggia: denunciato l'autore dei maltrattamenti

Torna su
RavennaToday è in caricamento