Dal 7 luglio partono i concerti in Villa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Da venerdì 7 luglio il cantautore Michele Fenati, in veste di direttore artistico, sarà nella frazione per dirigere la rassegna musicale “Concerti in villa”, fino al 28 luglio. Poi riprenderà la sua vita di cantautore e chiuderà la stagione in Austria: sta preparando il CD “Live in Europa” Oggi per il cantautore lughese Michele Fenati, in veste di direttore artistico, “rientro” a Voltana per la rassegna musicale “Concerti in villa”, ovvero tre serate, con inizio alle 21, a Villa Ortolani. Partenza con i Tango Tres (Silvio Zalambani, sax soprano; Vittorio Veroli, violino; Donato D'Antonio, chitarra) per l’evento “Entrada Prohibida”, un viaggio dalle origini del tango argentino. Giovedì 13 luglio è la volta del gruppo FemmeFolk, un quartetto composto da Donatella Antonellin (organetti, chitarra, castagnette e voce), Valeria Cino (contrabbasso), Nicoletta Bassetti /viola, violino e voce) e Caterina Sangiorgi (flauto traverso e voce). Giovedì 20 luglio, nell'ambito del festival “I luoghi dello spirito e del tempo”, il concerto si sposta nella chiesa settecentesca di San Giuseppe di Chiesanuova con l'ensemble Soavi Affetti che si esibisce in un “Viaggio sonoro da Fontana a Vivaldi”.

Venerdì 28 luglio si conclude la rassegna con Piero Calderoni che presenta “L’amore: un sentimento senza tempo”, riflessioni ed emozioni sul quinto canto della Commedia. Il calendario è arricchito dalla mostra “Dialogo con la natura”: colori e atmosfere del territorio nelle opere pittoriche di Paola Ravaglia che inaugurerà l’esposizione, sempre a Villa Ortolani, venerdì 7 luglio alle 21 esposizione che resterà aperta fino al 28 luglio. La mostra è visitabile nelle serate dei “Concerti in villa” e tutte le mattine, dal lunedì al sabato (ore 10-13). Il primo Cd di Fenati uscì nel 1994 portando gradualmente Fenati a calcare i teatri di mezza Europa. Quest’anno propone un tour che si presenta entusiasmante. “Con un semplice quartetto cercheremo di conquistare ancora il “nostro” pubblico con concerti rigorosamente live; è il mio punto di forza- puntualizza Fenati- e non ho intenzione di deludere chi verrà ad ascoltarci. Terminerò all’estero in autunno, e inizierò con un importante appuntamento a Klagenfurt, per l’anniversario dei 70 anni dalla nascita del Comitato locale della Società Dante Alighieri. Seguiranno Linz ed Amsterdam”. A settembre verrà presentato il suo nuovo progetto discografico (va ricordato che l’ultimo Cd di Michele Fenati ha raggiunto, nel 2016, la Top 200 nelle vendite della piattaforma Itunes in Olanda). Il Cd si intitolerà “Live in Europa” – i poeti della canzone italiana - e sarà una compilation di brani, tutti registrati live.

I più letti
Torna su
RavennaToday è in caricamento