Dagli scavi nella 'città nascosta' sotterranea emerge "Il genio delle acque"

Giovedì 10 maggio, ore 17, viene presentato il volume "Il Genio delle Acque. Scavi nelle Piazze di Ravenna", curato da Chiara Guarnieri e Giovanna Montevecchi, alla Sala Muratori della Biblioteca Classense, in Via Baccarini 3 a Ravenna.

Presenta l’opera Isabella Baldini, dell'Università di Bologna. Intervengono Filippo Brandolini, Presidente Herambiente, Elsa Signorino, Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Giorgio Cozzolino, Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini, Giuseppe Sassatelli, Presidente RavennAntica, Chiara Guarnieri e Giovanna Montevecchi, curatrici del volume.

Segue visita alla sala de “Il Genio delle acque” presso il Museo TAMO a cura di Paola Perpignani, responsabile Laboratorio di Restauro di RavennAntica.

Il volume illustra i rinvenimenti provenienti da due scavi realizzati in piazza Anita Garibaldi e in piazza Andrea Costa, accomunati da un tema: la presenza delle acque all’interno della città. Nella prima piazza è stata individuata un’abitazione utilizzata per un tempo lunghissimo (mezzo millennio, dal II al VII secolo) mentre nella seconda sono stati trovati edifici con ambiti diversi e testimonianze del passaggio dei fiumi Padenna e del Flumisellum. 
Il libro, che fa parte della collana DEA - Documenti ed Evidenze di Archeologia della già Soprintendenza Archeologia dell'Emilia-Romagna (oggi Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Bologna e le province di Modena, Reggio Emilia e Ferrara) dell’Emilia Romagna, viene presentato alla Biblioteca Classense alla presenza delle curatrici, degli autori e di molte autorità; seguirà una visita alla sala de Il Genio delle Acque, presso il museo TAMO che ospita i mosaici.

La pubblicazione è l’importante traguardo di un percorso iniziato tra il 2009 e il 2011 quando i lavori eseguiti dal Gruppo Hera nel centro storico di Ravenna per realizzare alcune Isole Ecologiche Interrate hanno portato in luce numerosi reperti archeologici. In seguito, soprattutto per gli scavi in piazza Anita Garibaldi, si è proceduto al recupero dei reperti e dei mosaici, al loro restauro e alla definitiva musealizzazione presso TAMO.

Nella parte del volume dedicata al Genio delle Acque, le autrici narrano la storia della domus, il cui rinvenimento rappresenta  una fonte importante per comprendere lo sviluppo di Ravenna e l’espansione della città oltre le mura urbane. Ai reperti rinvenuti è affidato il racconto della vita quotidiana e delle abitudini nelle varie epoche attraversate dalla domus. Grazie al ricco corredo fotografico del volume, si possono ammirare suppellettili da cucina e da dispensa; lucerne che offrono indicazioni sulle scelte di gusto dei proprietari orientati verso prodotti locali di buona qualità; anfore da trasporto che consentono di delineare consumi e importazioni come quelle che contenevano vino provenienti da Kos o da Rodi, per rispondere agli esigenti e raffinati gusti degli strati più elevati della popolazione; oggetti in vetro che, seppur frammentati, riconducono a calici, bottiglie e lampade in colore naturale; oggetti per la persona, come gemme in agata, spilloni in osso per acconciature, specchi e spatole per unguenti; oggetti da lavoro come l’ipposandalo, un rampone che si metteva ai cavalli per affrontare terreni ghiacciati; monete di età romana e bizantina destinate agli scambi quotidiani.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "L'educazione è cosa di cuore", un incontro con Mariapia Veladiano

    • Gratis
    • 31 gennaio 2020
    • Salone Don Bosco
  • L'Inspirational Talk sul lavoro e formazione con Francesco Matteucci

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2020
    • coLABoRA
  • Veronica Pivetti in città per presentare il romanzo "Per sole donne"

    • Gratis
    • 1 febbraio 2020
    • Mercato Coperto

I più visti

  • Una serata a caccia di fantasmi tra i luoghi "infestati" di Romagna

    • 1 febbraio 2020
    • ritrovo a Villa Laderchi (La Rotonda)
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • solo domani
    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Grandi successi e tante sorprese: Massimo Ranieri torna a incantare Ravenna

    • 11 febbraio 2020
    • Teatro Alighieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento