Dario Marchetti e i motociclisti DiDi presentano il primo campionato internazionale per disabili

Domenica 25 marzo al Terme Beach Resort di Punta Marina un appuntamento molto importante per quanto riguarda lo sport e l’integrazione. Sono ospiti della struttura di viale Cristoforo Colombo i piloti di Diversamente Disabili, associazione che dal gennaio 2013 promuove la passione e la cultura del motociclismo tra i ragazzi disabili. Di.Di., questo l’acronimo dell’associazione, si occupa infatti di avvicinare al mondo del motociclismo le persone che per difficoltà burocratiche, logistiche e psicologiche fino ad oggi non hanno avuto la possibilità di farlo.

L’evento, che ha inizio alle 11.30, prevede la presentazione dell’associazione e delle sue attività, e nell’occasione viene illustrata anche la maggiore delle novità dei Di.Di.: il primo campionato internazionale per motociclisti disabili. Si chiamerà International Bridgestone Handy Race e si correrà su tre prove abbinate a gare di rilevanza mondiale: 20 maggio Le Mans (Francia – nel weekend della MotoGP), 26 agosto Mugello (Italia, nel weekend della Coppa FMI), 30 settembre Magny Cours (Francia – nel weekend del mondiale Superbike). Dal 2013 i Di.Di. disputano anche una Coppa nazionale che quest’anno si chiama OCTO Bridgestone Cup e avrà due appuntamenti: 12-13 maggio Autodromo Piero Taruffi Vallelunga Roma), 16-17 giugno Circuito Tazio Nuvolari (PV).

All’evento di Punta Marina è presente Dario Marchetti, pilota Ducati, nativo di Castel San Pietro e ambasciatore di Diversamente Disabili. Sono molti infatti i nomi dei motociclisti italiano che hanno sposato la causa dell’associazione (tra di loro anche la gloria locale Marco Melandri) diventandone ambasciatori nel mondo. 

Insieme a Marchetti, alle Terme di Punta Marina cè Emiliano Malagoli, presidente di Diversamente Disabili. Malagoli ha perso la gamba destra nel 2011, a seguito di un incidente stradale in moto, ma in breve è tornato in sella alle due ruote e ha deciso di voler condividere la sua passione con altri disabili. A completare il parterre degli ospiti c'è il giornalista sportivo Dario Ballardini a gestire un “talk show” tra gli ospiti. Vengono proiettati video dell’associazione ed illustrati gli obiettivi che l'hanno fatta nascere.

Sono esposte le moto Ducati Panigale-Superbike e quelle utilizzate dai piloti dell’associazione. Dopo pranzo, alle 14.30, lo stesso Marchetti e i ragazzi di Diversamente Disabili si esibiscono in un piccolo grande show nel parcheggio delle Terme di Punta Marina.

Diversamente Disabili promuove l’attività sportiva come elemento di socialità e di recupero e fa prevenzione e formazione legate ai temi di sicurezza stradale. Tra gli obiettivi anche quello di promuovere a livello internazionale il motociclismo paralimpico come nuova disciplina sportiva. L’associazione ha anche una scuola guida unica al mondo con mezzi adattati per tutte le disabilità che, in meno di tre anni, è riuscita a fare rilasciare 45 patenti As, la patente speciale per le moto. L’associazione ha costituito infine un team di “piloti speciali” - il primo al mondo - che offre l’opportunità ai motociclisti che lo desiderano di confrontarsi agonisticamente e provare l’ebbrezza di sfrecciare in pista.

Il ristorante Marlin Beach è aperto per chi desidera partecipare alla giornata e pranzare. Consigliabile la prenotazione al numero 0544 439051.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Auto e moto, potrebbe interessarti

I più visti

  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Bugo arriva in concerto a Ravenna

    • 24 aprile 2020
    • Bronson di Madonna dell'Albero
  • Si corre l'Ecomaratona del Sale di Cervia, un percorso suggestivo tra spiaggia e saline

    • dal 4 al 5 aprile 2020
    • Fantini Club
  • Scatta la 44esima Maratona del Lamone

    • solo oggi
    • 5 aprile 2020
    • partenza in piazza Farini
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento