Le meraviglie faentine per le Giornate Fai di Primavera

Dalla prima edizione del 1993 al 2018 sono stati olte dieci milioni i visitatori attirati dalle Giornate Fai di Primavera e anche quest'anno l'edizione si preannuncia di grande portata con oltre 1.100 luoghi aperti in tutte le regioni d'Italia.

Sabato 23 e domencia 24 marzo, dalle 10 alle 12,.30 e dalle 15 alle 18, anche la città di Faenza apre le porte di alcune sue meraviglie. Il pubblico può scoprire le bellezze della Sala del 700 della Biblioteca Manfrediana (Via Manfredi, 14) e dello Studiolo di Dionigi Strocchi dipinto da Felice Giani presso Palazzo Archi (Corso Garibaldi, 19).

Sabato e domenica pomeriggio, inoltre, la visita a Palazzo Archi sarà arricchita da un’interpretazione musicale e danzata del ciclo pittorico del gruppo musicale Cavaleon di Millano e della compagnia Iris di Faenza. Cavaleon è un gruppo di quattro artisti, tra cui il polistrumentista e cantautore Leo Einaudi, la cantautrice Giulia Vallisari, il musicista elettronico Federico Cerati e il batterista Agostino Ghetti. Le tracce minimali ed evocative sono strutturate dal contrasto della voce ruvida di Einaudi ed eterea di Vallisari. La compagnia IRIS si occupa di formazione e produzione di teatrodanza, antropologia, educazione e cura attraverso il movimento. Fondatrici del progetto sono le due ballerine Valentina Caggio e Paola Ponti, entrambe coreografe ed insegnanti con esperienze nazionali ed internazionali.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Un Natale tutto da pattinare sulla grande pista di ghiaccio in piazza

    • dal 23 novembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Piazza Kennedy
  • Visita guidata Ex Tenebris

    • 14 dicembre 2019
    • Ufficio Informazione Turistica

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Una serata naturista con sauna, bagno turco e docce emozionali

    • 15 dicembre 2019
    • centro Driadi
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento