Faenza: visite guidate a tema a Palazzo Milzetti

Un autunno ricco di eventi e aperture straordinarie al Palazzo Milzetti di Faenza.
Si comincia con le Giornate Europee del Patrimonio, manifestazione promossa dal 1991 dal Consiglio d'Europa e dalla Commissione
Europea con l'intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le nazioni europee.
Il tema scelto per la nuova edizione è “Cultura e Natura”. Durante il weekend dedicato, 23 e 24 settembre, il museo offrirà i
seguenti appuntamenti:

Sabato 23: oltre al consueto orario di apertura (8.30-18.30), prolungamento straordinario 18.30-21.30, con, alle ore 19.00, visita guidata dal titolo "La natura degli dei", inclusa nel prezzo del biglietto d'ingresso, che, dalle 18:30 in poi, sarà di 1 euro.
Per gli antichi ogni manifestazione della natura rappresentava un segno speciale che gli dei offrivano agli uomini per orientarsi nel mistero stupefacente dell’esistenza. Anche Felice Giani, come gli artisti di ogni tempo, ha saputo cogliere questo arcaico messaggio, dando forma nelle opere agli antichi racconti.

Domenica 24 in via eccezionale, il museo non osserverà la sola apertura pomeridiana domenicale, ma sarà aperto al pubblico dalle 8.30 alle 18.30.
Nel pomeriggio, alle ore 16.30, "Vivere con gli dei a Palazzo Milzetti": una conversazione dedicata all’incanto di questo luogo straordinario dove la bellezza pervade ogni ambiente. Insieme alla responsabile del museo, Enrica Domenicali, interverranno Erika Maderna, studiosa ed autrice di punta di Aboca Edizioni che metterà in luce i legami tra botanica e mitologia, tema del suo ultimo libro "Le mani degli dei.
Mitologie e simboli delle piante officinali nel mito greco" e Paola Goretti, storica del costume, che di Palazzo Milzetti ha detto “E’ luogo degli dei. Un sogno antico, una rimembranza, una dottrina di legamenti che sparge in tutte le stanze l’ambrosia dell’olimpo; un distillato di grazia e soavità, colmo di esilissimi sbriciolamenti da fiaba, volto alla celebrazione dei miti solari. Natura e cultura, umanità e divinità: un quotidiano ornato di svaghi irrorato dai motori della radianza universale, per mettere in scena gli archetipi di un itinerario iniziatico”.

Domenica 1 ottobre, alle ore 16.00, concerto del famoso violinista cubano Evelio Tieles Ferrer, accompagnato al piano dal maestro
Giancarlo Peroni. Nato nel 1941 a L'Avana, Tieles Ferrer si è esibito come solista in Europa, Stati Uniti, Sudamerica e Medio Oriente, svolgendo al contempo un'intensa attività didattica e pedagogica.
L'appuntameno si rinnova anche quest'anno a Palazzo Milzetti grazie alla collaborazione con l'Associazione di amicizia Italia – Cuba circolo ravennate. Musiche di Beethoven, Respighi e Padre Albino Varotti. Si ricorda che in questa giornata l'ingresso al museo sarà gratuito, come tutte le prime domeniche di ogni mese nei siti statali (vedi sui social #domenicalmuseo).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento