Giorno della Memoria: gli appuntamenti per non dimenticare

E’ come sempre con un pensiero rivolto in particolare ai giovani che l’amministrazione comunale e la città propongono un contributo di riflessione e ricordo in occasione del Giorno della Memoria

E’ come sempre con un pensiero rivolto in particolare ai giovani che l’amministrazione comunale e la città propongono un contributo di riflessione e ricordo in occasione del Giorno della Memoria (27 gennaio, anniversario dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, nel 1945). L’assessorato al Decentramento, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in Ravenna e provincia, promuove nel territorio comunale, in particolare per le terze classi delle scuole medie, per le quali sono previste visite guidate condotte da esperti, la mostra “Le leggi razziali in Italia: tra collaborazionismo ed indifferenza”, dal 14 gennaio al 7 aprile (calendario dettagliato in fondo, in alcuni casi è prevista anche l’apertura al pubblico).

Inoltre le biblioteche dell’Istituzione Biblioteca Classense ricordano la Giornata della Memoria con percorsi bibliografi ci a tema. E mercoledì 22 gennaio alle 9 alla scuola media Don Minzoni è previsto un incontro con lo scrittore Matteo Corradini e la presentazione del suo libro “La Repubblica delle Farfalle. Il romanzo dei ragazzi di Terezin”. Il 27 gennaio alle 9.45 nella sala del consiglio comunale in municipio si riunisce invece la Consulta delle ragazze e dei ragazzi per partecipare a “Perché ricordare? Dal coraggio del singolo al coraggio della comunità”, incontro-evento con immagini, storie e riflessioni, alla presenza del sindaco Fabrizio Matteucci, dell’assessore alla Cultura e istruzione Ouidad Bakkali, del regista Fabrizio Varesco e dello studioso Primo Fornaciari.

Alle 11 nell’atrio della stazione ferroviaria sarà reso omaggio alla lapide in memoria degli ebrei transitati per la stazione di Ravenna con destinazione Auschwitz. Saranno presenti il sindaco Fabrizio Matteucci e la presidente del consiglio comunale Livia Molducci. Alle 20 alla scuola elementare Mordani è in programma la serata “In memoria di Roberto Bachi”, alunno della scuola Mordani nell’anno scolastico 1937/38, deceduto ad Auschwitz in data ignota. Dopo il saluto del preside Gennaro Zinno e delle autorità è previsto un ricordo di Bachi da parte di alcuni ex compagni di classe: Danilo Naglia, Silvano Rosetti e Sergio Squarzina. A seguire concerto del quartetto Fauves (quartetto in mi bemolle maggiore op. 127 Beethoven) e proiezione del filmato di Fabrizio Varesco “Uno stato di perfetta innocenza - Roberto Bachi, Auschwitz , matricola n.167973”. La serata è dedicata alla memoria dell’ ideatore del progetto, il direttore Giorgio Gaudenzi.

Il calendario della mostra “Le leggi razziali in Italia: tra collaborazionismo ed indifferenza” (nel caso la mostra sia allestita in sedi di uffici decentrati e al Treno della Memoria  di Mezzano l’ingresso è consentito anche al pubblico oltre che agli studenti): 14-20 gennaio ufficio decentrato Castiglione, via Vittorio Veneto 21; 21-27 gennaio ufficio decentrato San Pietro in Vincoli, via G. Pistocchi 41/A; 28 gennaio - 3 febbraio scuola media Vittorino da Feltre, via 2 giugno 1946, S. Pietro in Campiano; 4-10 febbraio scuola media S. Pier Damiano, via Ghiselli 55; 11-17 febbraio scuola media M. Montanari, via Aquileia 31; 18-24 febbraio scuola media Mattei, via 4 Novembre 86/a, Marina di Ravenna; 25 febbraio-3 marzo scuola media Guido Novello, piazza Caduti per la Libertà 15; 4-10 marzo scuola media Don Minzoni, via Cicognani 8; 11-17 marzo scuola media Ricci – Muratori, piazza Ugo la Malfa 1; 18-24 marzo scuola media Viali, via A. Ravaioli 14, Sant’Alberto; 25-31 marzo Treno della Memoria, piazza J. Lennon, Mezzano; 1-7 aprile ufficio decentrato di Piangipane, piazza 22 Giugno 1944.

Per informazioni: Gabinetto del Sindaco, tel. 0544.482091, e-mail gabsindaco@comune.ra.it; Servizio Decentramento, tel. 0544.482269, e-mail operatoriculturali@comune.ra.it; U.O. Progetti e Qualificazione Pedagogica, tel. 0544.482372, e-mail cittaeducativa@comune.ra.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento