Greg si riscopre musicista insieme ai Max Pirone’s Fat Bones

Venerdì 22 febbraio, dalle 22.00, il Teatro Socjale di Piangipane fa spazio al Greg and Max Pirone’s Fat Bones, con Claudio Gregori, in arte Greg, nell'insolita veste di forntman.

Il Greg and Max Pirone’s Fat Bones è un progetto musicale nato dalla passione in comune dei due leader per i crooners come Frank Sinatra, Dean Martin, Nat King Cole, Bobby Darin, ispirandosi agli show a Las Vegas del Rat Pack (Show swing comico) pieno di buona musica e di tanti sketches umoristici che rendevano lo show inarrivabile con i più grandi successi musicali ed il più alto humor.

La band è costituita da una insolita formazione ma tra le più utilizzate in USA: un quartetto di tromboni con ritmica e arrangiamenti originali di Massimo Pirone.

Claudio "Greg" Gregori dà avvio alla sua carriera musicale nel 1979 formando la sua prima band, i Jumpin Blues Boys, mentre tre anni dopo mette su i Jolly Rockers, con cui si esibisce fino al 1999; nel frattempo c'è l'incontro con Lillo con il quale da vita ad un gruppo rock nel 1992, i Latte & I suoi Derivati.
Da quel momento, diventano l'uno per l'atro, figure imprescindibili. Insieme cominciano a lavorare a Le Iene, nei primi tre anni del programma, e Greg è anche autore delle sigle del programma di Italia Uno; dopo il grande successo avuto, Lillo e Greg creano un programma tutto loro, Telenauta ’69, un omaggio in bianco e nero alla TV degli anni sessanta, e da quel momento hanno cominciato a dedicarsi a tutto ciò che è arte: televisione, cinema, teatro, radio, musica e anche Web, dove hanno dato vita a una serie, Pupazzo criminale.

Naturalmente cappelletti nell’intervallo, come da tradizione.
Ingresso riservato soci Arci.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Gli Ovo tornano in concerto con il "Miasma" release show

    • solo oggi
    • Gratis
    • 3 giugno 2020
    • online

I più visti

  • La storia della Petrolifera in 47 fotografie

    • Gratis
    • dal 24 maggio al 14 giugno 2020
    • Galleria FaroArte di Marina di Ravenna
  • Degustazioni fra colline e cantine: torna con tante novità il "Trat-Tour"

    • dal 13 al 14 giugno 2020
    • Oriolo dei Fichi
  • “Artiglieri d’Italia e di Ravenna”: in vetrina divise e cimeli militari

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 9 giugno 2020
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Festa della Repubblica: una mostra ispirata al primo articolo della Costituzione

    • Gratis
    • dal 2 al 15 giugno 2020
    • Sala Rubicone del Magazzino del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento