Le copertine de "La Ludla" illustrate da Giuliano Giuliani

Inaugura sabato 17 novembre alle 16.30 in Sala Muratori la mostra di Giuliano Giuliani sulle copertine del mensile romagnolo La Ludla, edito dall’Istituto “Friedrich Schürr”.

Intitolato al linguista austriaco (Vienna 1888 - Costanza 1980) autore di studi fondamentali sul dialetto di Romagna, lo “Schürr” è un’associazione culturale di promozione sociale costituita nel 1996 con lo scopo di salvaguardare e valorizzare il patrimonio dialettale romagnolo, e oggi conta circa 900 soci. Ha sede a Santo Stefano, proprio accanto alla Biblioteca “Manara Valgimigli”. Il sodalizio persegue le proprie finalità diffondendo fra la gente la convinzione che il dialetto romagnolo rappresenti tuttora un patrimonio inestimabile di cultura e di civiltà. Per questa “causa” il mezzo prediletto è il mensile La Ludla, realizzato e diffuso ininterrottamente dal 1997 e punto di riferimento per l'intero mondo culturale di Romagna. Ad illustrare in maniera mirabile ogni numero del giornale è Giuliano Giuliani da Castiglione di Ravenna, già insegnante d'arte, illustratore eccelso, che con i suoi disegni rappresenta e rievoca la storia popolare di Romagna. A lui, alle sue candide copertine a matita de La Ludla, è dedicata questa mostra di disegni a matita, un momento che saluta questo vivace mondo culturale nato 20 anni fa a Ravenna, che include in questa inedita mostra, incontri letterari e trebbi di benvenuto per una manifestazione di significativo impatto sul territorio.  

L'iniziativa è curata e promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, Istituzione Biblioteca Classense Ravenna in collaborazione con l’Istituto “Friedrich Schürr”. La mostra rimane esposta fino al 9 dicembre.

Orari: feriali e domenica: 15.00-18.30, chiuso il lunedì, ingresso libero

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • "Ascoltare Bellezza": l'intervento artistico di Nicola Samorì

    • Gratis
    • dal 21 dicembre 2019 al 21 febbraio 2020
    • Biblioteca Classense

I più visti

  • Una serata a caccia di fantasmi tra i luoghi "infestati" di Romagna

    • 1 febbraio 2020
    • ritrovo a Villa Laderchi (La Rotonda)
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • solo domani
    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Grandi successi e tante sorprese: Massimo Ranieri torna a incantare Ravenna

    • 11 febbraio 2020
    • Teatro Alighieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento