"Te, me e… tarocchi"

Per molti anni Alejandro Jodorowsky ha letto i tarocchi in un caffè parigino, tradizione che rimane tuttora viva tramite i suoi allievi.
L'atmosfera è parigina, si entra nel caffè, si prende un numero (eh sì, la fama di Jodorowsky ha attirato in quel caffè una folla..) e, mentre si aspetta di essere sorteggiati, e che arrivi Alejandro si consuma qualcosa, un tè, un caffè, una tisana, un dolce, magari un croissant…
Lui arriva, saluta sorridendo, si siede a un tavolino e dalla tasca interna della giacca, proprio dalla parte del cuore, estrae loro….i Tarocchi, i veri protagonisti delle ore che seguiranno.
Ad uno ad uno i consultanti si siedono di fronte ad Alejandro ed il gioco ha inizio…sì il gioco del Matto, il viaggio che la carta senza numero, Le Mat, compie attraverso tutti gli altri Arcani Maggiori.
Cosa chiedono i consultanti ad Alejandro?
Qualunque cosa, qualsiasi tipo di problematica che, in quel momento li affligge…
Ma cosa NON possono chiedere? Non possono chiedere predizioni sul futuro… Perché? Semplice, perché il futuro non esiste! Esiste solo il presente e possiamo consultare i tarocchi per vedere come la problematica che viviamo ora tragga origine da nostre precedenti esperienze, da storie legate alla nostra genealogia, si evidenzia dove il fluire degli eventi si è bloccato, dove si è creato un nodo.
Ma allora a che cosa serve leggere i tarocchi? Tramite questo tipo di lettura impariamo a conoscerci, a farci domande diverse, a vedere la nostra problematica in maniera più ampia, sotto una luce differente e l'azione che seguirà sarà la conseguenza di una nuova consapevolezza, di una presa di coscienza.
"Si beve il tè per dimenticare il rumore del mondo"
Per assonanza…si leggono i Tarocchi per entrare nel "rumore del mondo" con un altro sguardo, con un nuovo incedere, con una consapevolezza che porta ad armonizzare le proprie energie, intellettuale, emozionale, sessuale/creativa, materiale/corporale con quelle della Vita.
Benvenuti al "gioco del Matto", date spazio alla curiosità, lo stupore, il riso e la scoperta del Mondo!

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Festa di Capodanno con l'incendio del Magazzino e la pista di ghiaccio aperta

    • Gratis
    • 31 dicembre 2019
    • Magazzini del Sale e Piazza Garibaldi
  • Un Natale di luci tra favole e magia

    • Gratis
    • dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Milano Marittima

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Una serata naturista con sauna, bagno turco e docce emozionali

    • 15 dicembre 2019
    • centro Driadi
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento