Scatta la Maratona di Ravenna 2019: oltre cinquanta nazioni in gara

La competizione è valida per il Campionato Italiano Assoluto e Master di Maratona. L'atmosfera della grande corsa si accende già venerdì con l'apertura del Marathon Village

L’attesa è quasi finita: ormai tutto è pronto per accogliere runner e famiglie provenienti da tutto il mondo in occasione della Maratona di Ravenna 2019.

Vero contenitore di appuntamenti e di occasioni di aggregazione collettiva nel segno dello sport e del benessere, ma soprattutto dello stare insieme. Da venerdì 8 novembre si apre il weekend più atteso dell’anno non solo per la città di Ravenna, ma per un territorio intero che accoglierà, nel giro di poche ore, migliaia di visitatori. Gli occhi saranno puntati sulla zona compresa fra i Giardini Pubblici, il MAR, Museo d’Arte Moderna della Città di Ravenna, e Via Di Roma, dove saranno allestiti il grande Expò Marathon Village, la partenza e l’arrivo della manifestazione. Tanti gli appuntamenti. Non solo la gara sulla 42,195 Km, valida per il titolo di Campionato Italiano Assoluto e Master, ma un programma ricco di spunti e di occasioni per scoprire un territorio unico al mondo in un contesto internazionale, gioioso e ricco di calore umano.

Ravenna e l’intera Romagna si apprestano ad accogliere la marea colorata dei runner di tutto il globo. Un’autentica festa per la 21esima edizione della Maratona di Ravenna Città d’Arte, non solo una gara sportiva, ma un lungo weekend di emozioni per tutti nato, cresciuto e consolidatosi a livello mondiale grazie al costante impegno di tutto lo staff di Ravenna Runners Club. Un evento che è ormai nel cuore di tutti i romagnoli che si apprestano a fare festa sulle strade, a partecipare come atleti o semplici camminatori, a sostenere i top runner e ad applaudire il passaggio di migliaia di appassionati che hanno scelto Ravenna al solo scopo di partecipare ad una grandissima festa di sport, amicizia, solidarietà e divertimento tra la cornice fantastica dell’arte paleocristiana e bizantina.

Tra gli onori dei quali può fregiarsi quest’anno la Maratona di Ravenna, quello della FIDAL, Federazione Italiana Atletica Leggera, la quale ha deciso che sulle strade romagnole si disputerà il Campionato Italiano Assoluto e Master di Maratona. Per Ravenna si tratta della quarta volta in cinque anni. Un poker senza precedenti. In particolare, sul percorso ravennate si è corso per il Tricolore Assoluto già nel 2015 e nel 2018, mentre nel 2016 i runner si sono contesi il titolo Master. Dunque quest’anno, per la prima volta, il 10 Novembre saranno assegnati entrambi i titoli: sia quello Master che quello Assoluto.

Gli appuntamenti

Venerdì 9 novembre dalle ore 12.00 si aprirà l’Expò Marathon Village, la grande struttura da oltre 1.200 mq allestita nei Giardini Pubblici di Viale Santi Baldini a Ravenna che rappresenterà il fulcro degli eventi ed ospiterà gli stand dei servizi messi a disposizione, dei partner della Maratona e degli sponsor. L’inaugurazione della struttura si terrà sempre venerdì 9 novembre alle ore 16.00.

Sabato 10 novembre nei Giardini Pubblici alle ore 10.30 la partenza della Conad Family Run, la manifestazione ludico-motoria da 2 km aperta a tutti. A seguire, alle ore 12.00 circa, il via della Dogs & Run»ì, la maratonina a sei zampe con cani e padroni. Sempre sabato, all’Expò Marathon Village, alle 13.30 la presentazione delle band musicali che, dislocate sul percorso, allieteranno con la loro musica la giornata della Maratona ed accompagneranno i runner al loro passaggio. Alle ore 16.00 la presentazione dei Top Runner, i migliori atleti che parteciperanno alla gara sui 42,195 Km e sui 21,0975 Km, ed alle ore 17.00 la sfilata dei Pacer.

Domenica 11 novembre , alle ore 9.00 la partenza della «Correndo senza Frontiere – Tutti insieme», la 3 km riservata ai disabili che prenderà il via da Porta Serrata. Alle 9.30, davanti al MAR, il Museo d’Arte della Città di Ravenna in Via di Roma, lo start ai concorrenti della Maratona di Ravenna Città d’Arte e della Half Marathon». Alle ore 9.45, dunque dopo una brevissima attesa che rappresenta una delle novità di quest’anno, il via alla Martini Good Morning Ravenna 10,5K. All’arrivo, le premiazioni ufficiali sul palco allestito nel giardino davanti al MAR e il pasta party per tutti i concorrenti.

Le nazioni partecipanti e i top runner

Ad oggi, ma in numeri sono in costante crescita e aggiornamento, sono già oltre 4.800 gli iscritti alle due gare competitive, 2.200 circa alla Maratona e 2.600 alla Mezza Maratona, in rappresentanza di ben 54 nazioni. A questi aggiungono anche coloro che prenderanno parte alle altre manifestazioni sportive previste nel weekend che porteranno il numero complessivo di partecipanti ben oltre quello dello scorso anno che raggiunse i 15.000 in totale. Da segnalare che sono già esaurite da diversi giorni le medaglie in mosaico realizzate per i primi 3.000 iscritti della Martini Good Morning Ravenna. Restano aperte però le iscrizioni anche a questa manifestazione con pacco gara e t-shirt ufficiale JOMA.

Un numero sempre in aumento negli anni, un mondo di runner che convergerà su Ravenna. Queste le nazioni rappresentate al momento oltre l’Italia: Albania, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bielorussia, Brasile, Canada, Cina, Croazia, Cipro, Ecuador, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Guinea, Hong Kong, Iran, Irlanda, Israele, Kenya, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Marocco, Messico, Moldavia, Nigeria, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, San Marino, Senegal, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Ucraina, Ungheria. Bene evidenziare che si tratta di numeri non definitivi dato che sarà possibile iscriversi fino al giorno precedente il via.

All’edizione 2019 della Maratona di Ravenna non mancheranno nemmeno i top runner, atleti che cercheranno di migliorare i precedenti record della corsa stabiliti entrambi lo scorso anno. Il tempo da battere in Maratona fra gli uomini è quello fatto registrare dal vincitore del 2018, il keniano Murgor Wilfred Kipkosgei, con 2h12’36”, mentre in campo femminile il miglior tempo, anch’esso risalente a 12 mesi fa, è dell’etiope Mulisa Aberu Ayana con 2h36’32”. Tra i runner annunciati al via diversi atleti e atlete che hanno già vestito la maglia azzurra della nazionale italiana e che si contenderanno il Campionato Italiano tricolore Assoluto, oltre a quello Master. Nel 2018 ad aggiudicarsi il titolo italiano, proprio a Ravenna, furono Alessio Terrasi tra gli uomini, che col tempo di 2h19’14 precedette Francesco Bona e Luca Parisi, ed Eleonora Gardelli in campo femminile col tempo di 2h59’19” davanti a Elisa Zannoni e Linda Pojani.
Nella Mezza Maratona, si cercano i successori dei vincitori 2018: il keniano Gideon Kiplagat Kurgat tra gli uomini in 1h07’31” e l’azzurra Rosaria Console vincitrice in 1h14’50”.

Il percorso

La Maratona di Ravenna Città d’Arte si snoderà ancora tra le vie della città per toccare tutti gli otto monumenti UNESCO, ma anche la Tomba di Dante, la zona Darsena e altri siti famosissimi. Il percorso sarà interamente pianeggiante e dunque veloce, nel cuore del centro storico e nelle zone più caratteristiche, poi si allungherà prima verso Classe toccando la Basilica di S. Apollinare e successivamente prenderà la direzione di Punta Marina Terme prima del rientro verso Ravenna. La Mezza Maratona percorrerà le stesse strade della 42,195 km per i suoi primi 18 km, poi, all’altezza della Rotonda Gran Bretagna, nei pressi della frazione di Ponte Nuovo, le due strade si divideranno per incontrarsi nuovamente in Via di Roma sotto l’arco del traguardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

Torna su
RavennaToday è in caricamento