Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

In occasione dei festeggiamenti per “San Pêval di segn” torna dal 18 al 26 gennaio la XXIII sagra del Sabadone che prende vita in piazza Matteotti a Massa Lombarda

Come è tradizione, in occasione delle festività di San Paolo, il centro storico di Massa Lombarda si riempie in nome del Sabadone, un prodotto tradizionale ripreso da una antica ricetta che si tramanda da generazioni, custodita gelosamente e rivalutata.

Un dolce tipico dove, come è intuibile dal nome, l’ingrediente fondamentale è la “saba”: uno sciroppo di uva ottenuto dalla bollitura prolungata del mosto stesso fino a quando non si trasforma in una specie di crema molto densa. Oltre alla saba il prodotto contiene altri ingredienti quali farina di castagne e mostarda.

Lo stand gastronomico sarà in funzione dal 18 al 26 gennaio (eccetto il 20 gennaio) con i seguenti orari: il 18, 21, 22 e 23 gennaio dalle 10 alle 13; il 19 e 24 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18; il 25 gennaio dalle 9 alle 18; il 26 gennaio dalle 10 alle 14.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • Ricette deliziose alla Sagra del Cardo dolce

    • da domani
    • Gratis
    • dal 25 al 26 gennaio 2020
    • centro storico

I più visti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • Una serata a caccia di fantasmi tra i luoghi "infestati" di Romagna

    • 1 febbraio 2020
    • ritrovo a Villa Laderchi (La Rotonda)
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento