"No Wall", muri e barriere negli scatti di Elio Ancarani

  • Dove
    Centro culturale “Il Granaio”
    Indirizzo non disponibile
    Fusignano
  • Quando
    Dal 15/02/2020 al 08/03/2020
    sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Da sabato 15 febbraio una nuova mostra arricchisce il centro culturale “Il Granaio” di Fusignano (piazza Corelli 16). Alle 16 inaugura “No wall”, esposizione fotografica di Elio Ancarani.

Ancarani, artista fusignanese che ha viaggiato tutto il mondo, propone una mostra fotografica sul concetto di muro e dell’incontro con l’altro. Il visitatore potrà ammirare numerosi scatti che ritraggono diversi muri che, come tutte le barriere, impediscono di vedere oltre e quindi di confrontarsi con il prossimo.

L’ingresso è libero. La mostra è aperta fino all’8 marzo ed è visitabile il sabato dalle 15 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. L’esposizione è organizzata dal Comune di Fusignano, in collaborazione con Auser, Centro Islamico Fusignanese e Pro Loco.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • "I love paper", mondi di carta da esplorare e con cui giocare al museo

    • Gratis
    • dal 1 febbraio al 1 marzo 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • “Due artisti molto ricercati” la mostra di Vincenzo Auciello e Giorgio Esposito

    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 31 marzo 2020
    • Terme Beach Resort di Punta Marina

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento