Escursioni, visite e concerti in grotta nel Parco della Vena del Gesso Romagnola

Una notevole seire di iniziative gratuite per festeggiare la natura romagnola in occasione della Giornata Europea dei Parchi

Nel mese di maggio di ogni anno si festeggia la Giornata Europea dei Parchi (il 24 maggio), istituita dalla Federazione Europea dei Parchi (EUROPARC) per ricordare il giorno in cui, nell'anno 1909, venne istituito in Svezia il primo Parco naturale europeo.

L’Ente Parchi e Biodiversità-Romagna per l’occasione ha organizzato una serie notevole di iniziative (tutte gratuite) per festeggiare il Parco della Vena del Gesso Romagnola. 

Gli eventi spaziano tra escursioni, visite guidate, concerti in grotta, attività per la scuola e una festa serale, con un coinvolgimento di un periodo di ben quattro settimane tra maggio e giugno, facendo piazzare il nostro Parco fra quelli in Italia con più appuntamenti dedicati alla celebrazione europea.

Venerdì 17 maggio, a Fontanelice si tiene la Festa delle Scuole del Parco.

Domenica 19 maggio si tiene una escursione guidata incentrata sulla Candidatura UNESCO delle aree carsiche gessose, con una attività nel nuovo allestimento preistorico del Museo Geologico ex Cava di Monticino di Brisighella.

Sabato 25 maggio, a partire dalle ore 18,00, presso l’area feste di Borgo Rivola di Riolo Terme, si svolge, invece, l’evento chiamato “La notte del Parco”, una sorta di notte rosa della natura, una vera e propria festa aperta a tutti, che con buon cibo, musica, giochi per bambini e animazione, vuole raccontare e celebrare i “Grandi progetti” dell’Ente Parchi e Biodiversità-Romagna e raccogliere quanti, tra cittadini, insegnanti, studenti, volontari e professionisti, hanno svolto attività nell’ultimo anno insieme all’Ente Parchi.

Sabato 25 maggio si svolge nel pomeriggio una escursione guidata con partenza dal Rifugio Ca' Carnè, incentrato sugli insetti e sul “Progetto LIFE Eremita”. 

Domenica 26 maggio sempre al Rifugio Ca' Carnè, c'è l’escursione guidata dedicata alla Candidatura UNESCO del Parco, dal titolo “Tra doline e inghiottitoi: il nuovo Sentiero degli Abissi”.

Sabato 1 giugno ci si trasferisce a Monte Mauro con una escursione guidata per visitare i querceti di questa parte del Parco e parlare del Progetto “LIFE 4 Oak Forests”.

Domenica 2 giugno invece, al Centro visite Ca' Carnè si celebrano i 30 anni delle Guardie Ecologiche Volontarie.

Ed infine venerdì 7 giugno, presso l’ex-Cava Marana di Brisighella si svolge il primo dei cinque concerti in grotta previsti, del ciclo “Recondite armonie”.

Potrebbe interessarti

  • I segreti del bicarbonato di sodio: un toccasana per la nostra casa

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Spiagge devastate dal maltempo: turisti e bagnini fanno squadra per ripulirle

  • Le crolla un albero addosso mentre passeggia in pineta: donna in gravi condizioni

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Milano Marittima devastata dalla tempesta: la spiegazione del violento evento atmosferico

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

Torna su
RavennaToday è in caricamento