I giganti della montagna, sipario sul sogno

Il 26 e 27 aprile il teatro Alighieri ospita il terzo dei miti moderni di Pirandello, dopo il religioso Lazzaro e il sociale La nuova colonia, I Giganti della montagna è il mito dell'arte. Rappresentato postumo nel 1937, è l'ultimo dei capolavori pirandelliani ed è incompleto per la morte dell'autore. Lo spettacolo di Roberto Latini, unico attore sul palco, è una produzione Fortebraccio Teatro e ha ottenuto il Premio della Critica 2015 (ANCT) e il premio Premio Ubu 2015 come Miglior progetto sonoro – musiche originali a Gianluca Misiti, autore delle musiche e dei suoni. Lo spettacolo è stato anche finalista al Premio Ubu 2015 come Spettacolo dell’anno, mentre Latini è stato finalista al Premio Ubu 2015 come Miglior attore o performer.
L'incontro di giovedì 27 aprile con Roberto Latini, a cura di Katia Ippaso e Massimo Marino, è anche l'ultimo incontro della stagione del Circolo delle lettrici e dei lettori.

Il dramma è la storia di un gruppo di attori che giunge presso una villa che sembra abbandonata. È Villa La Scalogna, uno spazio indeterminato, in cui «Avviene ciò che di solito nel sogno» e in cui il gruppo di attori decide di mettere in scena il proprio lavoro davanti ai Giganti della montagna, esseri rozzi e maleducati che vivono nei pressi. Ma i Giganti della montagna mandano ad assistere alla messa in scena i propri servitori, altrettanto rozzi.

Giovedì 27 aprile – ore 18 – sala Corelli del teatro Alighieri
Incontro con Robetto Latini a cura di Katia Ippaso e Massimo Marino

Biglietti: Platea e palco I, II e III ordine. Sostenitore: euro 24. Ridotto*: euro 20. Under30: euro 16. Under20: euro 8.
Galleria e palco IV ordine. Sostenitore euro 17. Ridotto* euro 15. Under30: euro 10. Under20: euro 8.
Loggione. Sostenitore euro 7, under20 euro 5.
*cral e gruppi organizzati, insegnanti, oltre i 65 anni, iscritti all’Università per gli Adulti Bosi Maramotti, Soci Coop Adriatica, EspClub Card, Soci BCC, tessera TCI.

Biglietterie
Teatro Alighieri, via Mariani 2 Ravenna tel. 0544 249244 (feriali dalle 10 alle 13, giovedì dalle 16 alle 18 e da un’ora prima dello spettacolo).
Teatro Rasi, via di Roma 39 Ravenna tel. 0544 30227 (il giovedì dalle 16 alle 18 e da un’ora prima dello spettacolo).

Biglietti gratuiti: per ogni spettacolo de La stagione dei teatri, grazie al contributo di Fondazione Flaminia, Ravenna Teatro/Teatro delle Albe distribuisce agli studenti universitari del campus di Ravenna biglietti gratuiti. La distribuzione avverrà la settimana di ogni spettacolo il martedì al Punto Ristoro del Palazzo dei Congressi (dalle 12.30 alle 13.30) e il giovedì al Teatro Rasi (dalle 16 alle 18). Posti limitati, per info: 0544 36239.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Maurizio Lastrico ci guida "Nel mezzo del casin di nostra vita"

    • 3 marzo 2020
    • Teatro Walter Chiari
  • Il mentalista Francesco Tesei stupisce il pubblico con "Human"

    • solo oggi
    • 22 febbraio 2020
    • Teatro Goldoni
  • Grandi risate al Premio "Alberto Sordi". Ospite d'onore è Max Pisu

    • 24 febbraio 2020
    • Teatro Masini

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento