Tornano I Sabati del Moog: fra gli ospiti Elena Bucci, Andrea Bernabini e Nevio Spadoni

Seconda edizione della rassegna che richiama artisti autori e personaggi nel centro storico. Grande inizio con Giordano Sangiorgi del Mei, poi spazio a sport, arte e giornalismo

Arte, letteratura, teatro, giornalismo, storie di boxe, voglia di stare assieme e confrontarsi. Tornano con la seconda edizione “I Sabati del Moog”, la rassegna timbrica dei linguaggi curata da Ivano Mazzani negli spazi del Moog Slow Bar, in vicolo Padenna 5, a Ravenna.

Un nuovo ciclo di incontri che accompagna la città attraverso un dialogo fra personaggi noti e volti nuovi del panorama artistico, ma senza tralasciare uno sguardo alla socialità e allo sviluppo del territorio. Un appuntamento fisso, ogni sabato alle 18.00 (più una data a sorpresa di venerdì), per conoscere nuove proposte, ascoltare storie e dialogare con gli autori.

Come se non bastasse la stagione 2019/2020 de “I Sabati del Moog” torna e rilancia: crescono gli incontri (22 in totale) che accompagnano il pubblico dal 26 ottobre 2019 al 4 aprile 2020, con una pausa di tre settimane durante il periodo natalizio.

"Eccoci qua di nuovo, - afferma il curatore della rassegna Ivano Mazzani - anche quest'anno si animano “I Sabati del Moog”. Verranno di nuovo tanti ospiti, uomini e donne, artisti, creativi, pensatori, attori, scrittori, giornalisti. Si parleranno molte lingue creative: musica, informazione, letteratura, pittura, storia, fotografia e teatro. Inoltre avremo un bellissimo incontro con Amnesty International. Insomma, vi aspettiamo qui al Moog per incuriosirvi, partendo dal desiderio e dal piacere di incontrarci".

Gli ospiti e il calendario

Nei locali del Moog si passeranno il testimone tanti ospiti di rilievo, nella consueta formula del dialogo fra protagonisti di mondi affini: Giordano Sangiorgi, Andrea Bernabini, Elena Bucci, Nevio Spadoni, Alessandra Carini, Marco Miccoli, Fausto Piazza, Luigi Tazzari, Alberto Giorgio Cassani, Luigi Dadina, Laura Redaelli, Gerardo Lamattina, Gianluca Viscuso, Osiride Guerrini, Bartolomeo Gordini, Fabrizio Varesco, Adriano Zanni, Emilio Macchia, Danilo Montanari, Livia Santini, Cinzia Dezi, Camilla Lopez, Carlo Garavini, Matteo Marchesini, Rossella Menna, Nicola De Cilia, Roberto Magnani, Luca Cortesi, Francesco Saverio Leopardi, Eugenio Baroncelli, Iacopo Gardelli, Tahar Lamri, Marco Del Bene, Gabriele Scardovi, Manuela Vallicelli, Luca Rotondi, Marianna Panebarco, Piero Mazzucca, Marco Ortolani, Primo Fornaciari, Marco Montanari e Irene Fusari.

Di seguito il calendario completo degli incontri.

Sabato 26 ottobre ore 18
LA MUSICA INDIPENDENTE ITALIANA
Il passaggio della musica indipendente, da prima a dopo il digitale,
si confrontano:
Giordano Sangiorgi, docente, patron MEI (Meeting Etichette indipendenti)
Gianluca Viscuso, cantante, curatore e operatore culturale

Sabato 2 novembre ore 18
Alessandra Carini, direttrice di Magazzeno Art Gallery
Marco Miccoli, direttore del festival di street art Subsidenze
dialogano su:
COME IL MERCATO DELL’ARTE MODIFICA LA STREET ART
Le polemiche; musei e gallerie; la situazione ravennate

Sabato 9 novembre ore 18
IN RICORDO DELL’AMICO PIETRO BARBERINI
Dal libro Ravenna. Un paesaggio che attraversa la storia (Pietro Barberini - Osiride Guerrini), Sbc Edizioni 2019,
dialogano
Osiride Guerrini, docente, studiosa e ricercatrice di storia locale e indagine territoriale
Alberto Giorgio Cassani, docente di Elementi di architettura e urbanistica all’Accademia di Belle Arti di Venezia

Sabato 16 novembre ore 18
Andrea Bernabini, artista visivo, sperimentatore di diversi linguaggi artistici e tecnologici
URGENZA CREATIVA
Dalla fotografia al video mapping. Ciò che sono è ciò che vedo
dialoga con 
Livia Santini, poetessa, dottore di ricerca e docente di Lingua e cultura inglese
Ivano Mazzani, curatore della rassegna
Sabato 23 novembre ore 18
Cinzia Dezi, scrittrice, docente di Filosofia al Liceo Linguistico Internazionale “C. Boldrini” di Bologna
presenta il romanzo
LA SMANIA (OPERA PRIMA)
Premio Luigi Malerba, editore Mup 2018,
dialoga con
Camilla Lopez, attrice cantante, lettrice
Carlo Garavini, attore della compagnia “Lady Godiva Teatro”

Sabato 30 novembre ore 18
Matteo Marchesini, scrittore, poeta, saggista, critico letterario
presenta
CASA DI CARTE
La letteratura italiana dal Boom ai social (Il Saggiatore 2019),
si confronta e dialoga con
Rossella Menna, critico teatrale e dramaturg

Sabato 7 dicembre ore 18 
Luigi Dadina, attore e fondatore del Teatro delle Albe
Laura Redaelli, attrice del Teatro delle Albe
si confrontano e dialogano su
RAVENNA-DAKAR-NAIROBI
Racconti di alcune tappe del Teatro delle Albe, tra la Romagna e l’Africa

Sabato 14 dicembre ore 18
Nicola De Cilia, scrittore
presenta
LE GEOGRAFIE DI GIOVANNI COMISSO
Dialoga e si confronta con 
Roberto Magnani, attore del Teatro delle Albe

Sabato 11 gennaio ore 18
Luigi Tazzari, fotografo
ADDIO COLONIA
Libro fotografico, LGN Editore 2018
Ciò che resta lo fondano i fotografi,
dialoga con
Alberto Giorgio Cassani, docente di Elementi di architettura e urbanistica all’Accademia di Belle Arti di Venezia

Sabato 18 gennaio ore 18
DI COSA PARLIAMO QUANDO PARLIAMO DI BOXE
I pugili non si fanno solo nelle palestre. I pugili si fanno con qualcosa che hanno nel loro profondo: un desiderio, un sogno, una visione (Muhammad Ali),
incontro con
Bartolomeo Gordini, allenatore e maestro di boxe
Fabrizio Varesco, filmaker

Sabato 25 gennaio ore 18
4 ANNI SENZA GIULIO REGENI
Luca Cortesi, insegnante Liceo Scientifico, Amnesty International Ravenna,
La situazione politica e i diritti umani nei paesi del nord-Africa e medio oriente,
dialoga con
Francesco Saverio Leopardi, assegnista di ricerca presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Bologna

Sabato 1° febbraio ore 18
Eugenio Baroncelli, scrittore
CONVERSAZIONE SU JORGE LUIS BORGES

Eccezionalmente Venerdì 7 febbraio, ore 18 
Elena Bucci, attrice, regista, autrice. Fondatrice della compagnia teatrale Le Belle Bandiere.
AUTOBIOGRAFIE DI IGNOTI
La vita di tutti è un romanzo-teatro, osservazione e improvvisazione
dialoga con Iacopo Gardelli, critico teatrale, giornalista

Sabato 8 febbraio ore 18
Gerardo Lamattina, regista cinematografico, filmaker, documentarista
“Una vita inutile vivrai se non diventerai qualcuno…” (Luigi Tenco, 1961),
CONVERSAZIONE SUL RUOLO DELL’INTELLETTUALE E DELL’ARTISTA NEL SECOLO DEL CAPITALISMO SELVAGGIO
Una serissima riflessione a due voci sullo sfruttamento e sulla prostituzione intellettuale e quella fisica dai social alle nuove forme di lavoro salariale
dialoga e si confronta con 
Tahar Lamri, scrittore

Sabato 15 febbraio ore 18
Marco Del Bene, professore associato di Storia dell’Asia orientale e sud-orientale all’Università La Sapienza di Roma
PROGETTO “ZANGOKUNA TENSHI NO YÔ NO…” (COME ANGELI CRUDELI…)
Ciò che è vero per l’Italia è vero anche per il Giappone
dialoga con
Gabriele Scardovi, esperto in filosofia morale, neuroetica e filosofia del post-umano

Sabato 22 febbraio ore 18
Manuela Vallicelli, pittrice e video artista
presenta
ASTRATTO O FIGURATIVO, LA PITTURA VA CATALOGATA?
Limiti, imposizioni, sguardi ed etichette,
daloga con
Luca Rotondi, disegnatore

Sabato 29 febbraio ore 18
Marianna Panebarco, in Panebarco & C., Animazione, cartoons e tanta creatività
L’ALTRA METÀ DELLA MELA
Logline. Da Biancaneve alle bambine ribelli passando per le “scapigliate” della Panebarco, un viaggio attraverso storie, croci e delizie dell’animazione

Sabato 7 marzo ore 18
Nevio Spadoni, poeta, scrittore
UNA POESIA PER IL TEATRO
Tutto il teatro (Società Editrice Il Ponte Vecchio, 2019),
dialoga con
Piero Mazzucca, professore di Storia e Filosofia al Liceo Scientifico “A. Oriani” di Ravenna

Sabato 14 marzo ore 18
Fausto Piazza, direttore responsabile e dirigente editoriale di riviste culturali e del settimanale di informazione free press “Ravenna&Dintorni”
L’INFORMAZIONE DIETRO L’ANGOLO
Trent’anni di storie, storielle e aneddoti di giornali e giornalisti di provincia.
La crisi dell’editoria, della professione e la prospettiva “glocale”.
In un’epoca nella quale basta un clic per sapere cosa succede in ogni parte del mondo che senso ha fare informazione sul territorio? 
Con la partecipazione di Marco Ortolani, giornalista.

Sabato 28 marzo ore 18
Adriano Zanni, fotografo, artista sonoro 
presenta il libro fotografico
SOUNDTRACK FOR FALLING TREES 
“Che rumore produce un albero che cade nella foresta senza che nessuno lo ascolti?”
dialoga con
Irene Fusari, giovane curatrice d’arte, si occupa principalmente di fotografia emergente e non e collabora anche con le politiche giovanili del Comune di Ravenna

Sabato 4 aprile ore 18
Emilio Macchia, art director e graphic designer
A FORMA DI LIBRO
racconta il proprio percorso in ambito editoriale tra l’Isia di Urbino e il Festival Fahrenheit 39
dialoga con 
Danilo Montanari, editore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento