Tanti autori da ammirare nella collettiva di pittura di Porto Corsini

Da domenica 4 agosto a domenica 11 agosto viene ospitata la 21^ edizione della mostra collettiva di pittura organizzata dalla Pro loco di Porto Corsini all’interno della propria sede (via Po 29/A), col patrocinio del Comune - assessorato al Turismo. 
La mostra viene inaugurata alle 18. E' visitabile tutti i giorni, dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30. 

A esporre le proprie opere pittoriche saranno: Antonio Brioschi, Celso Ceroni, Alberto Dalla Casa, Michele D’amico, Laura Dolcini, Nicoletta Galbusera, Giuliana Gardellin, Mila Lombini, Stefano Maretti, Valentina Maretti, Mauro Montorsi, Wilmara Pierguidi, Bruno Retini, Ombretta Rossi, Lilli Utili, Renata Venturini e Amalia Volanti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • "Ascoltare Bellezza": l'intervento artistico di Nicola Samorì

    • Gratis
    • dal 21 dicembre 2019 al 21 febbraio 2020
    • Biblioteca Classense

I più visti

  • Dolci sapori della tradizione alla sagra del Sabadone

    • Gratis
    • dal 18 al 26 gennaio 2020
    • piazza Matteotti
  • Una serata a caccia di fantasmi tra i luoghi "infestati" di Romagna

    • 1 febbraio 2020
    • ritrovo a Villa Laderchi (La Rotonda)
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento