"La rivoluzione è facile se sai con chi farla": appuntamento con il contemporaneo al Ridotto del Teatro Masini

La rassegna di teatro contemporaneo ospitata al Ridotto del Teatro Masini di Faenza presenterà, sabato alle 21, lo spettacolo "La rivoluzione è facile se sai con chi farla", una produzione Kepler-452 e Festival 20 30 con la regia di Nicola Borghesi. In scena, oltre al regista, anche Livio Remuzzi, Paola Aiello e un nucleo di “rivoluzionari” faentini!

LA TRAMA - Presenta lo spettacolo il registra Borghesi: “Il progetto di La rivoluzione è facile se sai con chi farla nasce nel 2015 a Bologna da una domanda: chi sono oggi i rivoluzionari? Dove si trovano? Abbiamo chiesto a 16 under 30 chi fosse la persona più rivoluzionaria tra quelle che conoscessero personalmente, le abbiamo incontrate ed infine le abbiamo messe in scena. 
Ognuna delle coppie rivoluzionario-rivoluzionato verrà messa in scena in una brevissima regia che renda conto dell’identità e della carica rivoluzionaria dei soggetti individuati dai partecipanti. Queste coppie, messe una accanto all’altra e “cucite” in una regia complessiva, andranno a costruire l’immagine di chi, secondo i 20 30, sono i rivoluzionari di oggi. Alla messa in scena delle identità rivoluzionarie abbiamo associato quella dei luoghi, dei quartieri, degli angoli di città più carichi di potenziale rivoluzionario, esplorati da un gruppo di attori e restituiti sul palco. La nostra indagine è poi continuata a Fabbrico, in provincia di Reggio Emilia, ancora alla ricerca di dove e in chi si annidasse la rivoluzione.  Abbiamo cercato di creare materiale drammaturgico e scenico a partire da ciò che abbiamo visto e saputo, domandando di non rinunciare a parlare di qualcuno, oltre che a qualcuno.  A Faenza, oltre a riportare in scena una parte del materiale raccolto nelle precedenti edizioni, andremo ancora in cerca di luoghi e individui rivoluzionari, scenderemo ancora nelle strade, cercheremo ancora di capire come e se possiamo cambiare e a partire da dove".

Prevendite: sabato  dalle ore 10 alle ore 13 presso la Biglietteria del Teatro Masini. 
Nella sera di spettacolo la Biglietteria Teatro Masini aprirà alle ore 20.
Prenotazioni telefoniche (0546 21306): tutti i giorni feriali dalle ore 10 alle ore 13.
Prevendite on-line: www.vivaticket.it
Prezzi: da 17 a 12 euro + ddp 
Info: 0546 21306 e www.accademiaperduta.it
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...



Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Potrebbe Interessarti

    • Le grotte della Vena del Gesso romagnola, un Patrimonio dell’Umanità

      • Gratis
      • dal 10 aprile al 10 giugno 2017
      • Parco regionale della Vena del gesso romagnola
    • La piazza in tavola raddoppia con street food e osterie sotto le stelle

      • da domani
      • Gratis
      • dal 26 al 27 maggio 2017
      • Piazza della Libertà
    • Gastronomia, verde e artigianato: Cervia a maggio è la delizia dei sensi

      • Gratis
      • dal 5 maggio al 4 giugno 2017
      • sedi varie - vedi programma

    I più visti

    • Le grotte della Vena del Gesso romagnola, un Patrimonio dell’Umanità

      • Gratis
      • dal 10 aprile al 10 giugno 2017
      • Parco regionale della Vena del gesso romagnola
    • La piazza in tavola raddoppia con street food e osterie sotto le stelle

      • da domani
      • Gratis
      • dal 26 al 27 maggio 2017
      • Piazza della Libertà
    • Gastronomia, verde e artigianato: Cervia a maggio è la delizia dei sensi

      • Gratis
      • dal 5 maggio al 4 giugno 2017
      • sedi varie - vedi programma
    • “Momenti sportivi lughesi”: una mostra per i terremotati di Amatrice

      • dal 15 marzo al 31 maggio 2017
      • residenza di Vittorio Piva
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento