Al Teatro Comunale di Russi il "Cyrano de Bergerac"

Prosegue la stagione di prosa del Teatro Comunale di Russi con l’allestimento del “Cyrano di Bergerac” della Fondazione del Teatro Stabile di Torino, in scena venerdì alle 20.45 per la regia Jurij Ferrini. Accade qualche volta che il destino di un paese trasformi un elemento della propria cultura, in una figura quasi mitologica e che questa, nel tempo, diventi un segno inalienabile dell’identità di una nazione. Cosi avviene nell’ultimo ventennio del XIX secolo e precisamente verso la fine del 1897, quando una incantevole rivisitazione neoromantica dell’antica fiaba de La Bella e la bestia, si incarna – tra eroismo individuale e vocazione al sacrificio – nelle imprese di un poeta, soldato, innamorato ed idealista, scorticato dalla vita, con un naso brutto e grosso: Cyrano de Bergerac.

«Attraverso Cyrano, – scrive Jurij Ferrini – Edmond Rostand si rivolgeva, secondo il ricordo del figlio Maurice “ad una generazione senza più alcuna fede. I giovani che ascoltavano i colpi inferti all’animo di Cyrano, e che si consolavano con il suo pennacchio, erano già i condannati del 1914”. Rostand diede loro la forza di morire senza disperarsi. Non potendo impedire che morissero da martiri, gli diede il coraggio di essere eroi; ed è per questo che Cyrano de Bergerac è qualcosa di più di una commedia eroica in cinque atti: essa è un vero e proprio inno romantico al valore».

Nella sua carriera di attore e regista Jurij Ferrini ha saputo destreggiarsi tra autori classici e moderni, spogliando puntualmente degli orpelli ogni messinscena, per restituire i testi nelle loro scarna e pungente nudità. La sua cifra stilistica gioca su una recitazione cinematografica, agile ma incisiva, mentre sotto la sua attenta direzione, gli interpreti si muovono all’interno di spazi popolati da pochi elementi scenografici insieme funzionali e simbolici.

Biglietti
- platea o posto di palco
intero 22 euro, pensionati over 65 anni 20 euro, giovani fino a 26 anni e invalidi 12 euro
- galleria
posto unico 15 euro, giovani fino a 26 anni e invalidi 12 euro, ragazzi fino a 15 anni ingresso gratuito

Biglietteria
Teatro Comunale di Russi - via Cavour, 10 (tel. 0544 587690)
- giornata precedente lo spettacolo ore 17.00-19.00
- giornata di spettacolo ore 19.00-20.45

Per info relative a spettacoli, abbonamenti e servizi di biglietteria
Comune di Russi Ufficio Cultura, Teatro, Manifestazioni - Via Cavour, 21 - tel. 0544 587641 - cultura@comune.russi.ra.it - dal lunedì al venerdì ore 9.00-13.00, giovedì ore 15.00-18.00

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • La storia della Petrolifera in 47 fotografie

    • Gratis
    • dal 24 maggio al 14 giugno 2020
    • Galleria FaroArte di Marina di Ravenna
  • Degustazioni fra colline e cantine: torna con tante novità il "Trat-Tour"

    • dal 13 al 14 giugno 2020
    • Oriolo dei Fichi
  • “Artiglieri d’Italia e di Ravenna”: in vetrina divise e cimeli militari

    • Gratis
    • dal 29 maggio al 9 giugno 2020
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Festa della Repubblica: una mostra ispirata al primo articolo della Costituzione

    • Gratis
    • dal 2 al 15 giugno 2020
    • Sala Rubicone del Magazzino del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento