"Lavoraro all'Omsa" di scena al Centro Sociale Borgo di Faenza

Dopo le date al Ridotto del Teatro Masini e al Rione Verde, il  Teatro Due Mondi ripropone in città un'altra replica della sua nuova produzione Lavoravo all'Omsa.  Ancora una volta il Teatro Due Mondi sceglie di portare il suo spettacolo in uno dei numerosi poli di aggregazione della cittadinanza locale, uscendo dai luoghi convenzionali del teatro, per dar modo a tutti i faentini di vedere rappresentata una storia italiana che ha visto protagonista proprio Faenza

L'appuntamento è mercoledì 22 gennaio alle 21 al Centro Sociale Borgo di Faenza. Lo spettacolo nasce dall'esperienza delle Brigate teatrali, il gruppo che, proprio partendo da Faenza, in due anni ha girato tutta l'Italia per tener viva l'attenzione sulla lotta delle lavoratrici dell'Omsa e sul dramma delle delocalizzazioni che sempre più spesso colpiscono lavoratori e lavoratrici nel nostro paese.

Lavoravo all'Omsa intreccia la vicenda delle ex operaie dell'omonima fabbrica con il dramma brechtiano "Santa Giovanna dei Macelli" e vede fra i protagonisti in scena proprio una delle donne licenziate dallo stabilimento faentinoLa nuova produzione del Teatro Due Mondi parla di lavoro, e parlando del lavoro di ieri parla soprattutto dell’oggi. Lo spettacolo pone l’accento sulle logiche economiche e imprenditoriali che schiacciano il diritto al lavoro rimarcando le similitudini che sussistono, pur nella diversità dei contesti storici, tra la crisi economica del 1929 ritratta da Brecht e quella vissuta oggi, in epoca di globalizzazione, dalle donne faentine.

Il Progetto Omsa nel 2012 vince la sesta edizione del Premio Generazioni indetto dalla rivista LiberEtà, mensile Spi Cgil dedicato ai giovani che tramandano la memoria dei padri e dei nonni con l’obiettivo di promuovere il dialogo fra le generazioni. Grazie al contributo del Comune di Faenza e della Regione Emila Romagna, l’esperienza delle Brigate Teatrali si è potuta così trasformare in un nuovo spettacolo che indaga ulteriormente il tema del lavoro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Una serata a caccia di fantasmi tra i luoghi "infestati" di Romagna

    • 1 febbraio 2020
    • ritrovo a Villa Laderchi (La Rotonda)
  • J-Ax fa tappa a Ravenna: un mini-live per presentare il nuovo album "Reale"

    • solo domani
    • 28 gennaio 2020
    • Centro Commerciale Esp
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Grandi successi e tante sorprese: Massimo Ranieri torna a incantare Ravenna

    • 11 febbraio 2020
    • Teatro Alighieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento