Degustazioni e prelibatezze del territorio a "Tramonto DiVino"

I migliori vini d'Italia e i prodotti gastronomici emiliano-romagnoli da gustare sul lungomare di Milano Marittima

Banchi d’assaggio presidiati dai sommelier Ais con oltre 250 etichette regionali in degustazione, la guest star del Franciacorta con il top delle sue produzioni, speciale focus con i vini di San Marino, il meglio dei prodotti tipici Dop e Igp emiliano-romagnoli, show cooking con Mortadella Bologna Igp e Aceto Balsamico di Modena Igp, una simpatica disfida matrimonio-tradimento insieme a chef e sommelier versione avvocati. Tutto questo è Tramonto DiVino per la prima volta sul lungomare di Milano Marittima (da viale Forlì a via Spalato), giovedì 18 luglio a partire dalle ore 18.30. Prima tappa del tour del gusto che toccherà le principali località della riviera e lungo la via Emilia, l’evento a MiMa è organizzato in collaborazione con la Cooperativa Bagnini di Cervia e il patrocinio del Comune di Cervia. La sinergia Tramonto DiVino e Cooperativa Bagnini è nata dalla volontà di fare conoscere i vini e i prodotti tipici della nostra regione ai turisti presenti sulle spiagge della località.

A partire dalle 18.30 la serata propone una suggestiva via del vino animata da circa 250 etichette della guida, Emilia Romagna da Bere e da Mangiare (PrimaPagina editore), in degustazione libera, raccontate e abbinate da decine di sommelier Ais, insieme ai prodotti tipici certificati dell’Emilia e della Romagna. Protagoniste le etichette romagnole insieme a una ricca selezione di vini emiliani, dai lambruschi, alle bollicine, alle etichette del Piacentino.

Speciali ospiti d’onore, una ricca rappresentanza di Franciacorta, presente con una nutrita selezione di etichette scelte fra le prestigiose maison del territorio italiano più vocato alle bollicine. Altro ospite d’onore sono i vini di San Marino, anch’essi presenti in degustazione con una ricca selezione di etichette.

A duettare con i vini, i prodotti tipici Dop e Igp dell'Emilia-Romagna preparati e serviti dagli chef e dagli allievi dell’Istituto alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli: Parmigiano Reggiano Dop, Prosciutto di Parma Dop, Prosciutto di Modena Dop, Salumi Piacentini Dop, Salame Cacciatore Dop, Squacquerone di Romagna Dop (rappresentata dalla Centrale del Latte di Cesena), Olio Evo di Brisighella Dop, Aceto Balsamico Tradizionali di Reggio Emilia Dop, Aceto Balsamico di Modena Igp.

Menzione speciale per Mortadella Bologna Igp e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Igp protagonisti della serata in un doppio evento: uno show cooking in diretta insieme allo chef Lorenzo della Rosa Rossa; una simpatica disfida matrimonio/tradimento insieme a chef e sommelier per l'abbinamento (im)perfetto tra i piatti dello show cooking e una proposta di vini tra quelli in degustazione.

Per valorizzare e promuovere il patrimonio enogastronomico dell’Emilia-Romagna, la tappa sarà animata dal conduttore Daniele De Leo che coinvolgerà il pubblico con una serie di “giochi” a tema enogastronomico.

Animazione e storytelling. Una delle novità di quest’anno è rappresentata dal selfie corner in versione analogica. Ogni partecipante alla serata può farsi scattare una foto e riceverne subito in omaggio una copia stampata, a patto che si scarichi sul proprio smartphone l’app Via Emilia Wine&Food, una guida completa e a portata di click, o meglio di tap, dell’enogastronomia dell’Emilia-Romagna.

La serata vine accompagnata dalle note lievi musicali del duo DeVine.
 

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

  • Creme solari, quali sono le 4 sostanze chimiche pericolose per la salute

  • Bagaglio perso o danneggiato in aeroporto: ecco cosa fare per il rimborso

I più letti della settimana

  • Falciano un ciclista e scappano, 25enne lasciato morire sul bordo della strada

  • Omicidio stradale, fermata una ragazza accusata di aver lasciato morire un 25enne

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Investito e lasciato morire: fissata l'autopsia, giovane accusata di omicidio stradale

Torna su
RavennaToday è in caricamento