Ultimo appuntamento con "Italie", il convivio eno-letterario

Martedì 4 maggio alle ore 18.30 giunge al termine la rassegna con l’ultimo appuntamento la rassegna "Italie", percorso letterario moderato dal giornalista ravennate Iacopo Gardelli alla Biblioteca Comunale di Russi.

Il convivio adotta un metodo eclettico. Un primo momento prevede la discussione di opere di autrici e autori italiani, classici e contemporanei, scelti assieme e quindi letti individualmente, che spaziano dal romanzo alla diaristica, dall'articolo al racconto; quindi, l’incontro si conclude con la condivisione di un buon bicchiere di vino.
La partecipazione al convivio è totalmente gratuita, e non richiede alcuna competenza specifica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Una serata naturista con sauna, bagno turco e docce emozionali

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • centro Driadi
  • Ospiti, incontri ed escape room per ricordare la caduta del Muro di Berlino

    • Gratis
    • dal 11 al 14 dicembre 2019
    • sedi varie - vedi programma
  • Michele Bovi presenta "Ladri di Canzoni - 200 anni di liti musical-giudiziarie"

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 dicembre 2019
    • The Ale House blues club

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Una serata naturista con sauna, bagno turco e docce emozionali

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • centro Driadi
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento