Una passeggiata fra i chiostri di Ravenna per la Giornata FAI d’Autunno

Soffermare l’attenzione sulla piazza che attraversiamo per andare al lavoro o conoscere come vivevano i proprietari dell’elegante villa che scorgiamo dal balcone di casa. Sono modi diversi di scoprire la nostra città da punti di vista nuovi e il FAI – Fondo Ambiente Italiano ci invita a rinnovare il nostro sguardo sull’Italia partecipando, domenica 15 ottobre, alla Giornata FAI d’Autunno, realizzata dai Gruppi FAI Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”, attiva dal 1° al 31 ottobre. Per l’occasione 3.500 volontari accompagneranno gli italiani alla scoperta di 600 luoghi inaccessibili o poco valorizzati, legati da una tematica comune - la musica, le tradizioni artigiane, il panorama urbano dall’alto… – e raccontati dallo spirito entusiasta dei giovani.
 
Il Gruppo FAI Giovani di Ravenna propone una PASSEGGIATA PER I CHIOSTRI. Dopo il successo della scorsa edizione, quest'anno l’obiettivo è di raccontare la storia di Ravenna attraverso una rievocazione del ruolo chiave svolto dai chiostri come contenitori culturali: partendo dalla loro storia e dal ruolo svolto dagli ordini monastici nella preservazione della nostra cultura, si arriverà poi nella Ravenna contemporanea dove questi ambienti ancora conservano e promuovono le arti. 

In particolare, verrà proposta al pubblico una visita guidata attraverso i seguenti luoghi:
- il Chiostro di Santa Maria in Porto attuale MAR
- i Chiostri dei Monaci Camaldolesi di Classe attuale Biblioteca Classense
- il Chiostro della Biblioteca Oriani o Giardino Rinaldo da Concorezzo (visita solo esterna)
- i Chiostri Francescani
arricchendo l'esperienza con momenti musicali e letture rievocative dei luoghi scelti e della loro storia. 
Un percorso finalizzato non soltanto alla celebrazione storica e architettonica di questi spazi, ma anche ad enfatizzare la rivalorizzazione di cui hanno beneficiato negli anni. 
Le visite partiranno dal MAR alle ore 10.00, 11.00, 12.00, 14.00, 15.00 e 16.00. Ogni visita avrà una durata di ca. 1h30' e l'ultimo gruppo è previsto per le ore 16.00. Non si accettano prenotazioni.

Per partecipare, è richiesto un contributo minimo di 5 euro per i non iscritti e di 3 euro per gli iscritti al FAI. Possibilità di iscriversi in loco al FAI con sconti sull'abbonamento annuale (promozione non valida per i rinnovi).
Il ricavato verrà interamente devoluto al FAI - Fondo Ambiente Italiano a sostegno della campagna "Ricordiamoci di Salvare l'Italia".

Si ringraziano per la preziosa collaborazione: il Comune di Ravenna, MAR - Museo d'Arte della Città di Ravenna, Istituzione Biblioteca Classense, Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, Fondazione Flaminia, Emilia Romagna Concerti.
Uno speciale ringraziamento va agli apprendisti ciceroni e ai professori dell'Istituto Comprensivo Statale Guido Novello e del Liceo Artistico P.L. Nervi - G. Severini che hanno curato la visita guidata e al gruppo musicale "Orchestra della Scuola G. Novello".
Per informazioni: www.giornatefai.it
Email: ravenna@delegazionefai.fondoambiente.it - ravenna@faigiovani.fondoambiente.it
 
Le iniziative si svolgeranno anche in caso di condizioni meteo avverse salvo ove espressamente indicato.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Visita guidata Ex Tenebris

    • 14 dicembre 2019
    • Ufficio Informazione Turistica

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • La notte di Patti Smith: la Sacerdotessa del Rock all'Alighieri

    • 4 dicembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • Una serata con Manuel Agnelli: il frontman degli Afterhours in concerto all'Alighieri

    • 26 novembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • Niccolò Fabi torna in tour e parte da Ravenna

    • 1 dicembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento