Valli e Pinete 2019: la corsa in mezzo alla natura verso il record di partecipazione

Attesi oltre 3.500 atleti all'edizione 45 della corsa che esplora le bellezze naturalistiche ravennati. Premiati in Municipio Giorgio Franchi e Sofia Collinelli

Domenica 3 marzo alle 9.30 dal piazzale del pala De Andrè parte la 45^ edizione della Valli e Pinete, un appuntamento ormai storico per lo sport ravennate che taglia un traguardo importante e prevede di abbattere qualche record.

La manifestazione, organizzata dall'Atletica Mameli Ravenna, abbraccia sport e natura. La Valli e Pinete è "l'evento podistico più antico del nostro territorio e affronta la corsa anche dal punto di vista naturalistico e ambientale, consentendo ai partecipanti, ravennati e no, di godere della bellezza delle nostre pinete", ricorda l'assessore Roberto Fagnani che parteciperà alla corsa con la pettorina numero 45.

Gare e percorsi

Sono due le gare competitive che scattano domenica mattina la classica 21 chilometri e la maratonina di 30 chilometri. Entrambi i percorsi conducono gli atleti dal pala De Andrè al centro abitato di Punta Marina, poi l'itinerario di gara porta gli atleti attraverso la pineta fino alle porte di Marina di Ravenna, quindi il ritorno fiancheggiando la piallassa per ritornare a Ravenna (per la 30 chilometri viene ripetuto un giro attraverso la pineta e la piallassa).
Per i non competitivi è previsto anche un percorso più breve di 6 chilometri.

Il ritiro dei pettorali si tiene alla tensostruttura allestita presso il Pala De Andrè sabato 2 marzo (dalle 15 alle 19) e domenica 3 marzo (dalle 7). La partenza è fissata alle 9.30.

Aria di record

La maratona conta già oltre 1200 iscrizioni anticipate e gli organizzatori prevedono di sorpassare i 1300 partecipanti competitivi (record di partecipazione) che, insieme ai non competitivi (camminatori, amatori, appassionati), potranno raggiungere i 3.500 o forse 4.000 atleti.

Il percorso della Valli e Pinete, già unico nel suo genere perché oltre all'asfalto prevede tratti di corsa nelle pinete di Punta Marina e Marina di Ravenna e lungo la piallassa Piomboni su suolo ghiaiato, da alcuni anni, con l'introduzione del percorso di 30 chilometri, attira parecchi runner che si preparano per le maratone primaverili come quelle di Roma o Milano. 

Conferma questa fase crescente anche Samantha Suprani, impegnata nell'organizzazione della gara: "Valli e Pinete è cresciuta molto nelle ultime edizioni, la preparazione dell'evento ci impegna per tutto l'anno".

Come partecipare

Sono ammessi alle gare competitive gli atleti italiani e stranieri tesserati Fidal o per un ente di promozione sportiva (Uisp, Endas, Csi, ecc...) con certifi cato medico agonistico valido per l’atletica leggera.
Iscrizioni: è possibile pre iscriversi entro le ore 24.00 del 28 febbraio al costo di 18 euro (www.valliepinete.it). Il giorno della gara è possibile iscriversi fino a 15 minuti prima dell'inizio della corsa al dìcosto di 25 euro.

Medaglie e premi

A tutti gli atleti competitivi che completeranno il percorso sarà consegnata dagli alunni del Liceo Scientifico Oriani di Ravenna una medaglia in ceramica.
Ci sono poi i premi per i primi tre atleti assoluti (maschili e femminili) della 21 km e della 30 km, oltre ai premi per i primi classificati delle varie categorie di età.

Endas: 70 anni di eventi e la raccolta fondi

Oltre ai 45 anni di Valli e Pinete, nel 2019 si festeggiano anche i 70 anni di vita dell'Endas, impegnata come sempre negli eventi di promozione sociale, culturale e sportiva. "Il lavoro costante dei volontari è un valore umano che si sta dimenticando e che va recuperato", sottolinea il presidente Fabio Gardella che presenta la raccolta fondi collegata a Valli e Pinete finalizzate a donare nuove attrezzature alla Pediatria di Ravenna.

Premi a Giorgio Franchi e Sofia Collinelli

Durante la conferenza stampa sono stati premiati Giorgio Franchi quale atleta dell'anno e Sofia Collinelli per il Trofeo Memorial Bavelloni.

Ulteriori informazioni su: www.valliepinete.it 

valli-pinete-3

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Finge un problema all'auto e blocca le due presunte ladre d'appartamento

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

Torna su
RavennaToday è in caricamento