Weekend in... canto: Pausini, Elisa, Nek e altri big della musica, tra abbracci, Fai e sagre

Un pieno di musica e star con La Voce Artistica, ImaginAction e Sonora Radio Fest. Ci sono pure le visite del Fai, la Marcia degli abbracci, la Tartufesta, i passatelli e tante altre sagre

I grandi della musica in città: Laura, Elisa, Piero... e tutti gli altri

La grande musica investe Ravenna in questo weekend: lo fa con i concerti e con i grandi festival che catapultano in Romagna i big della canzone italiana, oltre a qualche ospite internazionale. Tutto questo accade con due kermesse di grande rilievo che si svolgono al Teatro Alighieri di Ravenna: da venerdì a domenica arriva il festival dei videoclip ImaginAction che porta in città Elisa, Francesco Guccini, Nek, Piero Pelù e tanti altri nomi importanti del mondo della musica. Si guardano da vicino le voci dal punto di vista tecnico con La Voce Artistica che ci accompagna fino a domenica, e proprio nell'ultima giornata porta in città Laura Pausini. Parliamo ancora di musica, ma anche di comunicazione, con il Sonora Radio Fest che si svolge sabato a Bagnacavallo: pure qui tanti ospiti, fra cui Nitro, Maria Antonietta e Fulminacci.

Abbracci e passeggiate in nome dell'amore

Questo è anche un fine settimana dedicato all'amore, all'amicizia e al rispetto. Non per niente venerdì nel quartiere Farini di Ravenna si tiene una passeggiata in occasione del Coming Out day, mentre parte sabato da piazza del Popolo la Marcia degli abbracci. Quindi non spaventatevi se qualcuno vi corre incontro a braccia aperte. Ma la festa dell'amore prosegue, dimostrando tutta la sua forza, al Mic di Faenza con le Nozze d'oro, di ferro e di diamante di 282 coppie di innamorati. 

Di sagra in sagra

Non solo canzoni e camminate, il weekend ci offre anche tanti momenti golosi. Si comincia con la Tartufesta che si tiene da venerdì a domenica a Bagnacavallo. Negli stessi giorni prende vita anche la Festa dell'Uva ad Alfonsine con tanti vini e prodotti stagionali, mentre da giovedì arrivano i sapori della tradizione con la Sagra del Passatello a Savio. Non dimenticate poi di fare un salto alla Sagra di San Pancrazio che continua fino a domenica proponendovi cucina tipica e spettacoli, fino a lunedì c'è anche la Festa d'Ottobre di Villanova di Bagnacavallo dove si può gustare il bél e còt, sabato e domenica si svolge il primo fine settimana della Festa dei Frutti Dimenticati a Casola Valsenio.

Esploratori, Festa al Castello e corsa a colori

Il divertimento continua con tante altre iniziative. Spazio ai più piccoli che si divertono a esplorare la città partendo dai Giardini Pubblici di Ravenna con la gara di Orienteering. Sabato e domenica ci sono spettacoli, giochi ed allegria con la Festa del Castello alla Rocca di Bagnara, invece si corre tra festa e colori con la Color Alfonsine che parte sabato da piazza Monti.

Il weekend di Rimini

Il weekend di Forlì

Il weekend di Cesena

In giro fra giardini e palazzi con le Giornate Fai D'Autunno

Le occasioni per sorprendersi non mancano. Tornano nel weekend le visite del Fai d'Autunno che vi portano a scoprire il borgo e le curiosità di Bagnara di Romagna (sabato e domenica), il parco e la colonia di Castel Raniero (domenica) e i palazzi della famiglia Rasponi a Ravenna (domenica). L'itinerario nell'arte continua tra aperitivi gustosi a Ravenna con Finger Mosaico Food, in programma sabato.

Musica live con Hugo Race e le Nuove Generazioni

Dopo aver visto i grandi artisti che ci vengono a trovare in città, vediamo quali sono i concerti da seguire sul territorio. Venerdì al Cisim di Lido Adriano arrivano i paesaggi sonori di Hugo Race, all'Almagià invece si chiude il festival Nuove Generazioni.

Al sipario: Macbetto e i burattini

La grande stagione teatrale ravennate continua al Teatro Rasi, venerdì e sabato, con Macbetto. Sabato e domenica, rispettivamente a Ravenna e a San Pancrazio, ci sono invece gli ultimi spettacoli di Burattini alla Riscossa.

Libri, autori e incontri curiosi

Non mancano gli incontri, con tanti grandi personaggi e storie da ascoltare. Venerdì torna alla Biblioteca Classense di Ravenna Flavio Caroli per presentare il suo ultimo libro, mentre alla libreria Liberamente c'è Francesca Massaroli con il romanzo Pensiamo in stampatello. Sabato si conclude alla Biblioteca Classense il calendario di eventi della Settimana nazionale della Dislessia, Paolo Condò presenta La storia del calcio in 50 ritratti, al parco Pilandri di Milano Marittima si pianta l'Albero Falcone, Marco Ori porta il suo Adriatico Crime alla libreria Liberamente di Ravenna, Margherita Barbieri è ospite con La bestia di Salvini al Circolo Ravennate. 
Domenica poi si ricorda la strage di Piazza Fontana alla Sala D'Attorre di Ravenna e si scopre la città attraverso i Monumenti di Carta dell'Archivio di Stato di Ravenna. Inoltre da venerdì a domenica si tiene al Museo classis un vero e proprio festival dell'architettura con Ravenna Città Aperta.

Mercanti in fiera

C'è sempre qualche mercatino tra cui aggirarsi in cerca di un'occasione. E' proprio quello che succede domenica in Piazza Kennedy a Ravenna con l'Eccellenza di Romagna, ma anche al Pala De Andrè con la Pulce nel Baule.

In sella con la Mototerapia

Si scaldano anche i motori nel fine settimana. Al circuito Riorc di Borgo Faina sabato si va in sella con la mototerapia.

Vi mostro le mostre

Mostruosi mostri da mostra, continuano per voi i tempi floridi con una pioggia di esposizioni da visitare. Tra l'altro si aggiungono questo weekend la mostra Black Magic Women a Palazzo Rasponi 2 di Ravenna, le interpretazioni del Paradiso di Dante al Magazzino del Sale e nei negozi di Cervia, Folding in Motion di Simcha Even-Chen al Mic di Faenza e le fotografie di Mongolia in 40 alla Galleria d'arte di Brisighella.
Se ne vanno però: l'esposizione dedicata a Leo Lionni alla Casa Vignuzzi di Ravenna, gli scatti che raccontano le migrazioni alla Rocca di Lugo, Tra sogno e realtà di Laura Muolo al Terme beach resort di Punta Marina, La divina parola di Daniele Albatici dalle vetrine di piazza del Popolo a Ravenna e Il muro e la tela, con le opere di Alberto Zoli e About Ponny a Palazzo Sforza di Cotignola.
Proseguono: Il privilegio dell'inquietudine dedicata ad Albrecht Durer al Museo delle Cappuccine di Bagnacavallo, al Mar di Ravenna Forever Young del Lego artist Riccardo Zangelmi, Mosaics di Chuck Close e Vanitas di Niki de Saint Phalle, Submission di Arnold Mario Dall'O e Sfogliando la luna alla Biblioteca Classense di Ravenna, un viaggio fra mosaico antico e moderno in vari monumenti ravennati, Paradiso e Mai Più a Magazzeno Art Gallery di Ravenna, al Musa di Cervia spunta Lo Verde e il Bianco di Guarnieri e Arlotti e la mostra dedicata a Montale e la poesia Dora Markus alla Galleria Pallavicini di Ravenna.

E allora cinema!

Se vi rimane altro tempo libero vale la pena di fare un salto al cinema.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Precipita in un canalone con la mountan bike: attimi di terrore per un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento