Patente nautica: come prenderla

La patente nautica si suddivide in tre categorie che offrono la possibilità di conduure in mare vari tipi di natanti e imbarcazioni

L'estate per molti significa vacanza al mare, e cosa c'è di meglio che un bel giro in barca? Per navigare in lungo e in largo però serve un documento: la patente nautica.

Grazie a questa patente speciale si può navigare in mare con vari tipi di imbarcazioni. Ecco come e perchè prendere la patente nautica.

La patente nautica

La patente nautica è un documento che abilita una persona maggiorenne a comandare un'unità da diporto. 

La patente nautica si divide in tre categorie:

  • Categoria A: comando e condotta di natanti e imbarcazioni da diporto
  • Categoria B: comando di navi da diporto
  • Categoria C: direzione nautica di natanti e imbarcazioni da diporto

Le patenti nautiche di categoria A e C abilitano al comando di unità da diporto con propulsione a vela e a motore. Su istanza del candidato possono essere limitate al comando di unità con propulsione solo a motore.

Categoria A 

Patente per il comando e la condotta di natanti e imbarcazioni da diporto: per unità da diporto si intendono imbarcazioni e natanti aventi una lunghezza fino a 24 metri.
Le patenti della categoria A si dividono in:

  • patenti nautiche entro dodici miglia dalla costa
  • patenti nautiche senza alcun limite dalla costa.

Queste patenti abilitano al comando ed alla condotta delle unità a motore, di quelle a vela o a vela con motore ausiliario e dei motovelieri.

A richiesta dell'interessato queste patenti possono essere rilasciate per il comando e la condotta delle sole unità a motore.

La patente nautica per unità da diporto di lunghezza non superiore a 24 metri è obbligatoria nei seguenti casi, in relazione alla navigazione effettivamente svolta:

  • per la navigazione oltre le 6 miglia dalla costa
  • per la navigazione su moto d'acqua e per lo sci nautico
  • per la navigazione nelle acque interne e per la navigazione nelle acque marittime entro sei miglia dalla costa quando è installato un motore:
  • con cilindrata superiore a 750 cc se a carburazione a due tempi
  • con cilindrata superiore a  1.000 cc se a carburazione a quattro tempi fuori bordo  o se a iniezione dirett
  • con cilindrata superiore a 1.300 cc se a carburazione a quattro tempi entro bordo
  • con cilindrata superiore a 2.000 cc se a ciclo diesel
  • con potenza superiore a 30 kw o a 40,8 cv.

Per sapere se vi è obbligo di patente nautica, la potenza del motore di riferimento è quella massima di esercizio.
Riepilogando, quando l'imbarcazione ha un motore con potenza superiore a 30 kw o a 40,8 cv, è sempre obbligatoria la patente nautica, anche se si naviga sottocosta.

Categoria B 

Patente per il comando delle navi da diporto
La patente per navi da diporto abilita al comando delle unità destinate alla navigazione da diporto, aventi una lunghezza superiore a 24 metri.

Coloro che sono in possesso della patente per nave da diporto possono comandare e condurre unità da diporto di lunghezza inferiore a 24 metri a motore o a vela, a vela con motore ausiliario e motoveliero.

Categoria C 

Patente per la direzione nautica di natanti e imbarcazioni da diporto 
La categoria C abilita alla direzione nautica, ovvero al compimento di tutte quelle operazioni decisionali proprie del comando di un'unità, che possono anche non comprendere le azioni manuali. A bordo però deve essere presente un'altra persona maggiorenne in grado di svolgere le funzioni manuali necessarie. Tale categoria di norma è riservata ai disabili.

Ne consegue che, se è presente un abilitato con patente C, anche un maggiorenne senza patente può condurre un'imbarcazione senza limiti dalla costa.

Come prenderla a Ravenna

È una patente rilasciata a seguito di esame dagli uffici della motorizzazione civile, capitanerie di porto o dagli uffici circondariali marittimi. 

Ci sono corsi e lezioni per preparari all'esame a Ravenna. Ecco dove rivolgersi:

Yacht Club Romagna - Piazza Dora Markus, 12/i

Tst Soldati - via Marinara, 135/137

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il percorso per diventare fisioterapista

  • Allarme dal mondo del lavoro: servono ingegneri, medici, architetti e scienziati

  • Tempi e procedure per le iscrizioni alla scuola dell’infanzia

Torna su
RavennaToday è in caricamento