Cambio di residenza: a chi rivolgersi e come fare a Ravenna

Ecco come fare e a chi rivolgersi per ottenere il cambio di residenza all'interno del territorio comunale di Ravenna o per chi proviene da un altro Comune

Quando decidiamo di cambiare casa e spostarci a vivere stabilmente in un nuovo appartamento diventa fondamentale effettuare il cambio di residenza.  Ecco come fare e a chi rivolgersi per ottenere il cambio di residenza all'interno del territorio comunale di Ravenna o per chi proviene da un altro Comune.

Il cambio di residenza su richiesta del cittadino corrisponde alla volontà di questi di stabilire la propria dimora abituale in un Comune diverso da quello di provenienza.

A partire dal 9 maggio 2012, è in vigore il d.l. 5/2012, convertito in legge 4 aprile 2012 nr. 35, che stabilisce nuove modalità per la richiesta di residenza con provenienza da altro Comune.

Come presentare la domanda  di cambio di residenza

E’ obbligatorio compilare il modulo indicato dal Ministero dell’interno, qui in calce scaricabile: Dichiarazione di residenza

Il modulo deve essere:
1. compilato in ogni campo obbligatorio, contraddistinti da un asterisco (si consiglia di indicare sempre un recapito telefonico per consentire alla Polizia Municipale di concordare le modalità per la verifica presso il nuovo indirizzo di residenza indicato dal richiedente)
2. sottoscritto dal richiedente e da ogni persona maggiorenne compresa nel cambio
3. corredato della fotocopia del documento di identità di ogni persona compresa nel cambio

Ai fini della registrazione della richiesta di residenza, i precedenti requisiti devono essere tutti soddisfatti.

E’ possibile richiedere la residenza, con provenienza da altro comune, con le seguenti modalità:

1) presentandosi presso: gli Uffici dell’Anagrafe di viale E. Berlinguer, 68 (dal lunedì al venerdì 8.00-13.00 sabato 8.30-12.30)

2) inviando il modulo con le seguenti modalità:

  • via posta elettronica certificata a demografici.comune.ravenna@legalmail.it
  • via email ordinaria ad anagrafe@comune.ra.it
  • per raccomandata al seguente indirizzo Sportello Unico Polifunzionale viale Berlinguer, 68 48124 Ravenna
  • per fax allo 0544 546130

Tempi per il cambio di residenza

La registrazione della dichiarazione anagrafica, da parte dell'Ufficio Anagrafe, avviene nei due giorni lavorativi successivi alla ricezione della stessa.
Entro 45 giorni dall'avvio del procedimento, dopo l'accertamento dei requisiti e le verifiche dei Vigili, senza che l’Anagrafe abbia provveduto ad inoltrare comunicazione di preavviso di rigetto (mediante lettera raccomandata), la nuova residenza si considererà confermata.
Qualora la dichiarazione risulti non corrispondente alla situazione di fatto, l’Anagrafe provvederà, previo preavviso di rigetto, ad annullare la nuova posizione anagrafica ripristinando, con effetto retroattivo, quella precedente.
L’ Ufficio provvederà a darne comunicazione, oltre che al dichiarante, al Comune di precedente iscrizione e, qualora sussistano i presupposti di cui agli artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 (dichiarazioni mendaci), all’Autorità di pubblica sicurezza.

Alcuni consigli

E' consigliabile scrivere e allegare alla documentazione, le fasce orarie in cui si è presenti in casa, apporre le etichette col nome del residente su campanello e cassetta delle lettere.
E' obbligatorio indicare il numero interno dell'abitazione in cui ci si trasferisce anche se nel modulo ministeriale è indicato come facoltativo.
Se si è titolari di patente e/o si è intestatari di mezzi targati è obbligatorio compilare i campi previsti nel modello ministeriale.
Occorre allegare copia del contratto di proprietà o di affitto dell’immobile nel quale si sposta l’indirizzo.

Il cittadino ottiene, senza ulteriori richieste, l’aggiornamento dei dati relativi alla nuova residenza sui seguenti documenti:

  • libretti di circolazione dei veicoli di proprietà e patente dei componenti il nucleo famigliare interessati alla variazione di indirizzo;
  • tessere elettorali degli elettori componenti il nucleo famigliare interessati alla variazione di indirizzo.

Il cambio di indirizzo non comporta invece la necessità di aggiornare la Carta di identità, che resta valida comunque fino alla sua naturale scadenza. 

Grazie ai collegamenti informatici esistenti (sistema nazionale INA – SAIA e convenzioni specifiche) l’Anagrafe comunale fornisce l’informazione delle nuove residenze agli altri servizi comunali, all’INPS, all’Agenzia delle Entrate nonché all’anagrafe sanitaria (AUSL), ai gestori di servizi pubblici (Hera), Ravenna Entrate e agli soggetti pubblici convenzionati.

Il tagliando da apporre sulla patente e libretto di circolazione, viene inviato a domicilio, a cura della Motorizzazione Civile di Roma.

La Motorizzazione Civile di Roma ha messo a disposizione per informazioni il numero verde 800.23.23.23 e sul sito Il Portale dell'Automobilista è possibile consultare lo stato dell’aggiornamento della propria residenza accedendo con i dati della propria patente o con quelli dei propri veicoli.
 

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Cosa attrae le zanzare? E' tutta colpa della chimica

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Street food al ristorante? Ecco i locali da provare a Ravenna

I più letti della settimana

  • Sciagura in serata: moto si schianta contro un'ambulanza, muore un 28enne

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Si tuffa e viene colto da un malore: muore nella piscina dell'hotel

  • Muore a 28 anni, fidanzata in prognosi riservata: c'è un testimone del drammatico incidente

  • Vento, grandine e temporali all'orizzonte: nuova allerta meteo

  • Maxi sequestro da 300 milioni a imprenditore: nel ravennate aveva case, negozi e magazzini

Torna su
RavennaToday è in caricamento