Freddo, vento, mare agitato e neve in collina: l'inverno non vuole abdicare

"Si prevede - si legge nell'avviso - mare agitato al largo con altezza dell'onda fino a 4 metri e direzione proveniente da est nord-est in attenuazione nel pomeriggio"

Quello di lunedì è stato solo un antipasto. Nulla a che vedere con l'ondata di gelo di fine febbraio. Ma nelle prossime ore la neve tornerà ad imbiancare l'entroterra cesenate. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha diramato una nuova allerta, specificando che "l'irruzione di aria fredda da nord-est già prevista per la sera di martedì proseguirà nelle prime ore di mercoledì, apportando precipitazioni e ventilazione sostenuta sul settore orientale della regione".

"Si prevede - si legge nell'avviso - mare agitato al largo con altezza dell'onda fino a 4 metri e direzione proveniente da est nord-est in attenuazione nel pomeriggio; mare sotto costa con altezza dell'onda da 2,5 a 3 metri proveniente da est, nord-est; vento da nord-est sulla costa, colline e rilievi romagnoli e bolognesi con intensità compresa fra 50 e 61 Km/ora e temporanee raffiche superiori".

Per quanto concerne le precipitazioni, sono attese nevicate "a partire da 200 metri circa con quantitativi complessivi dell'evento fra 5 e 15 centimetri in collina e 15-30 centimetri in montagna. Non si escludono sulla pianura romagnola episodi di pioggia mista a neve o nevischio, ma con scarsi accumuli al suolo". La Protezione Civile ha confermato anche la criticità idrogeologica "gialla" sulle zone montane e collinari, "dovuta alle elevate piogge cumulate dei giorni precedenti".

Già mercoledì si attendono ampie schiarite, ma il freddo non mollerà la presa. Non si escludono infatti gelate notturne col rasserenamento del cielo. Per i prossimi giorni si prevedono temperature minime prossime o inferiori allo zero. Arpae chiarisce che "l’intensità delle diminuzioni termiche notturne dipenderà prevalentemente dalla presenza o meno di nuvolosità e vento. Allo stato delle attuali previsioni i giorni più favorevoli ad abbassamenti radiativi notturni saranno compresi tra giovedì e sabato". Nella sezione Agrometeo del sito IdroMeteoClima di Arpae è attivo il servizio di previsione a brevissimo termine delle gelate tardive. Le previsioni dell’andamento delle temperature per la notte e la mattina successiva sono disponibili ogni giorno a partire dalle ore 19-20 circa.

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (http://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare). "Raccomando – dichiara il sindaco Michele de Pascale - di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, non accedere a moli e dighe foranee e fare particolare attenzione nel caso in cui si acceda alle spiagge; prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua ed evitare di accedere ai capanni presenti lungo gli stessi; prestare inoltre attenzione alle strade allagate e ai sottopassi e non accedere a questi ultimi nel caso li si trovi allagati o impraticabili; sistemare e fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento o suscettibili di essere danneggiati".

Potrebbe interessarti

  • I Consultori a Ravenna: elenco, indirizzi e servizi

  • Rinnovo del passaporto: a chi rivolgersi e dove a Ravenna

  • I borghi medievali romagnoli da non perdere

  • Aperitivo a Ravenna: 5 locali ideali per un cocktail all'aperto

I più letti della settimana

  • E' una scia di sangue senza fine: tragico schianto, muore un uomo. Una donna in condizioni disperate

  • Strade rosso sangue, drammatico schianto auto-moto: muore un ragazzo - FOTO

  • Trovano un portafoglio e lo consegnano ai Carabinieri: ma dentro c'era la droga

  • La tragedia di via Dismano: a perdere la vita è un 26enne di San Zaccaria

  • Pauroso scontro frontale in zona Bassette: sei feriti, ma per fortuna nessuno è in pericolo di vita

  • Tragico infortunio sul lavoro: resta incastrato nell'autolavaggio e perde un braccio

Torna su
RavennaToday è in caricamento