Irrompe il gelo siberiano: mare in burrasca, raffiche di vento e neve in arrivo

Dal primo novembre è attivo il cosiddetto piano ghiaccio/neve: l'insieme delle azioni, dei mezzi organizzati e dei comportamenti, anche in capo ai cittadini, previsti dal Comune di Ravenna

Irrompe il freddo artico-siberiano e si manifesterà con raffiche di vento, nevicate sparse ed un crollo delle temperature. Sabato, avverte la Protezione Civile (che ha diramato un'allerta "arancione" per stato del mare e "gialla" per neve, temperature estreme, vento e criticità idraulica e idrogeologica), è previsto un aumento della ventilazione da nord-est sul settore costiero, col mare che tenderà a divenire agitato al largo dalle ore serali, con altezza dell'onda compresa tra 3,3 e 4 metri.

Dalle ore notturne ad iniziare dal settore appenninico, potranno verificarsi locali deboli nevicate. Domenica, si legge nel bollettino, "si prevedono deboli precipitazioni sparse, nevose anche in pianura al mattino che dalle ore pomeridiane tenderanno ad attenuarsi interessando solo il settore appenninico. Locali rovesci di neve potranno interessare l'appennino Romagnolo in giornata. Ventilazione ancora sostenuta da nord-est sul mare e sul settore costiero. Le temperature medie risulteranno sotto lo zero sia sulla parte di pianura che sui rilievi con possibilità di gelate diffuse".

"Raccomando - dichiara il sindaco Michele de Pascale - di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua, alle strade eventualmente allagate e ai sottopassi e non accedere a questi ultimi nel caso li si trovi allagati; prestare la massima attenzione alla guida e alla segnaletica stradale nonché accertarsi dell’adeguatezza delle dotazioni del proprio veicolo; non accedere a moli e dighe foranee e prestare particolare attenzione nel caso in cui si acceda alle spiagge".

Piano neve

Dal primo novembre è attivo il cosiddetto piano ghiaccio/neve: l'insieme delle azioni, dei mezzi organizzati e dei comportamenti, anche in capo ai cittadini, previsti dal Comune di Ravenna in caso di eventi nevosi e per prevenire la formazione di ghiaccio che rientra nell’ambito delle attività svolte dalla società consortile Sistema 3 quale impresa esecutrice del contratto di global service manutentivo della rete stradale. Per tutti i dettagli è possibile consultare il sito http://bit.ly/piano-ghiaccio-neve.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le previsioni

Il servizio meteorologico dell'Arpae dell'Emilia Romagna prevede precipitazioni oscillanti tra i 3 millimetri della pianura ed i 16 dei rilievi (in caso di neve un millimetro corrisponde ad un centimetro). La colonnina di mercurio crollerà, con le massime oscillanti attorno allo zero. Lunedì si attendono condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto, con precipitazioni a carattere nevoso di debole intensità sui rilievi centro-orientali, che localmente potranno interessare anche la relativa pianura. I valori precipitativi oscilleranno tra 4 e 9 millimetri. Le temperature minime oscilleranno tra -4 e -6°c, mentre le massime tra -1 e -2°C. Dopo una breve pausa martedì, si attende un nuovo peggioramento nella giornata di mercoledì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento