Auto con impianti Gpl: dove fare la manutenzione e i costi

Anche gli impianti Gpl sono soggetti a una manutenzione periodica, ecco una guida ai costi ordinari e straordinari e le officine a cui rivolgersi

Sempre più persone per superare le spese del caro benzina acquistano auto con impianti GPL o installano un impianto sulla propria vettura. I gas di petrolio liquefatti, infatti, hanno un costo molto inferiore alla benzina o al diesel e consentono di abbassare un po' le spese del carburante. Però anche questi impianti necessitano di una regolare manutenzione che comprende anche operazioni di revisione e tagliandi. Tutti controlli che possono essere effettuati presso le officine competenti del territorio.

Manutenzione ordinaria impianto GPL

I costi di manutenzione ordinaria di un impianto a GPL sono normalmente abbastanza contenuti ma comunque superiori a quelli di un’automobile alimentata a benzina. La manutenzione periodica va effettuata insieme al normale tagliando, seguendo le scadenze previste per la vostra macchina, in generale ogni 20.000 chilometri circa. I costi dipendono dal modello di auto, mediamente oscillano da 50 a 100 euro in più rispetto alla spesa per un tagliando di un’auto a benzina. E’ infatti necessario controllare la presenza di eventuali perdite nell’impianto, la sostituzione di alcuni filtri ed il controllo delle valvole del motore, effettuando eventualmente le opportune regolazioni.

Sostituzione del serbatoio impianto GPL e costi di manutenzione straordinaria

E’ obbligatorio sostituire il serbatoio dell'impianto GPL ogni 10 anni, da calcolare dalla data di immatricolazione per le vetture che montano l’impianto Gpl di fabbrica e dalla data di collaudo per le installazioni con impianti di tipo aftermarket. Per quanto riguarda invece i costi, l’operazione di sostituzione del serbatoio GPL si aggira intorno ai 500 euro.

Tra i costi di manutenzione straordinaria inseriamo inoltre l’eventuale revisione della testata del motore. Operazione decisamente costosa che può arrivare anche a 1000 euro. Come ben noto gli impianti a GPL possono portare ad un incremento dell’usura delle valvole del motore; ecco perché è importante far controllare ed eventualmente registrare il gioco delle valvole durante i tagliandi. E’ inoltre consigliabile viaggiare periodicamente a benzina; operazione che aiuta a mantenere il motore in perfetta forma.

Revisione auto impianto a GPL

Concludiamo questa guida dedicata agli impianti a GPL occupandoci della revisione obbligatoria per legge. Revisione che mantiene la stessa periodicità e gli stessi costi delle auto con alimentazione a benzina e diesel. Revisione dell’auto che va fatta, quindi, quattro anni dopo la prima immatricolazione della macchina e poi sempre ogni 2 anni.

Dove rivolgersi per revisioni e manutenzioni a Ravenna

Co.R.Mec. Centro Revisioni - Via Faentina, 220

Centro Revisioni Auto e Moto - Via Buccari, 13

Officina Gagliardi - Via Faentina, 163

Officina F.lli Melandri - Via Maestri del Lavoro, 10

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Sangue sulle strade: travolto da un'auto muore sul colpo, grave l'automobilista

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Scoppia l'incendio nell'officina meccanica, mobilitati i vigili del fuoco

  • Esame della patente col trucco: cerca di superarlo con una felpa "tecnologica"

Torna su
RavennaToday è in caricamento