Anpi e Partito Democratico ricordano Arrigo "Bulow" Boldrini

Una delegazione Anpi si è recata a deporre fiori alla sua tomba dov’era presente la delegazione del Partito Democratico, rappresentata dal segretario comunale Marco Frati

Il 22 gennaio di undici anni fa Arrigo Boldini ci lasciava: nella ricorrenza una delegazione Anpi, nella figura del presidente Ivano Artioli e della segretaria amministrava Pina Molducci, si è recata a deporre fiori alla sua tomba dov’era presente la delegazione del Partito Democratico, rappresentata dal segretario comunale Marco Frati. Era presente anche Canzio Ronconi, autista e uomo di fiducia della stesso Bulow.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Partigiani e patrioti vollero liberare la città di Ravenna in accordo con gli alleati, ma prima degli alleati stessi che vennero ricevuti in Municipio a cose fatte. Ricordiamo l’importanza di Arrigo Boldrini, costituzionalista e parlamentare, attento a realizzare i principi della Resistenza di libertà e giustizia attraverso l’impegno partitico nelle libertà democratiche conquistate. Non mancano cenni di preoccupazione per un neofascismo crescente in Italia e in Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da un malore fatale mentre guida: camionista perde la vita

  • La schianto è impressionante e non lascia scampo ad un 53enne: ennesima tragedia sulle strade

  • Amici o fidanzati non conviventi in auto: quali sono le regole da seguire?

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Il caso era stato segnalato a "Chi l'ha visto?", trovata l'anziana allontanatasi da Milano

  • Sbatte il tappeto e cade giù dal terrazzo: la corsa al Bufalini con l'eliambulanza

Torna su
RavennaToday è in caricamento