Bagnacavallo, Corpo Comune: si parte da "Partecipazione, associazionismo e decentramento"

Corpo Comune è un progetto inedito, una prima esperienza che però, nelle intenzioni della Giunta, intende già aprire la strada a un confronto periodico con i cittadini

Prenderanno il via mercoledì 18 gennaio da Partecipazione, associazionismo e decentramento gli incontri del progetto Corpo Comune, voluto dalla Giunta di Bagnacavallo per condividere assieme ai cittadini la valutazione sulle azioni intraprese e l'elaborazione degli indirizzi per la seconda parte del proprio mandato. L'appuntamento sarà alle 20.30 nella Sala di Palazzo Vecchio, a Bagnacavallo, e i cittadini possono mandare già ora spunti di riflessione, domande, idee e proposte che costituiranno la base di partenza dell'incontro, durante il quale sarà inoltre lasciato spazio a domande e interventi. Saranno presenti il sindaco e tutti gli assessori.

"Abbiamo scelto di iniziare da Partecipazione, associazionismo e decentramento sia per l'aderenza con l'essenza stessa del progetto sia perché rappresentano uno degli ambiti in maggiore evoluzione in questi ultimi anni – spiega il sindaco Eleonora Proni. – Sono aumentate le persone attive nel capoluogo come nelle frazioni, si sono moltiplicati i progetti condivisi con le associazioni, i consigli di zona sono diventati parte integrante del tessuto democratico della città. La condivisione con i cittadini, in ogni ambito, è il passo ulteriore che vogliamo diventi il ritmo costante della nostra attività amministrativa".

Ogni tematica presentata è associata a una parte del Corpo Comune, come recita il titolo del progetto, per richiamare l'essenzialità di ognuna di esse e la loro specificità. Il tema del primo incontro è identificato dal cuore. I successivi appuntamenti, in programma di giovedì sempre alle 20.30, saranno svolti in maniera itinerante nel territorio comunale secondo il seguente calendario: 2 febbraio (Ecomuseo di Villanova, Innovazione e attività economiche); 16 febbraio (Museo delle Cappuccine di Bagnacavallo, Politiche sociali e integrazione); 2 marzo (Centro Civico di Rossetta, Infrastrutture, viabilità e vivibilità); 16 marzo (Sala Oriani di Bagnacavallo, Cultura e istruzione). 

I cittadini possono inviare i loro contributi per ciascun incontro via mail (all'indirizzo partecipazione@comune.bagnacavallo.ra.it) oppure consegnarli in forma cartacea e non anonima all'Urp del Comune, in piazza della Libertà 12. È inoltre attiva sul sito del Comune un'apposita sezione dove reperire di volta in volta materiali e informazioni. Corpo Comune è un progetto inedito, una prima esperienza che però, nelle intenzioni della Giunta, intende già aprire la strada a un confronto periodico con i cittadini.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inaugurati la rotatoria e il sottopasso sull'Adriatica, al via i lavori per la rotonda delle Saline

  • Cronaca

    Basta un abbraccio per sfilare la collanina: arrestate due abilissime ladre

  • Cronaca

    Cervia, il Questore chiude un bar per 15 giorni. Durante il controllo spuntano due spacciatori

  • Cronaca

    Aiutava due trafficanti a smerciare la cocaina: minorenne finisce in comunità

I più letti della settimana

  • Piadina, controlli e abusivismo zero: Salvini promuove la riviera ravennate

  • Raid di Forza Nuova contro le sedi Pd, Articolo 1: "Gesto fascista"

  • Il vescovo annuncia un "tavolo della natalità", la sinistra: "Il sindaco faccia chiarezza"

  • Nasce anche a Ravenna il coordinamento tra "Art 1" e "Campo progressista"

  • Paglia (SI): "Ius Soli, i Comuni favorevoli come Ravenna alzino la voce"

  • 70 anni con l'Edera: medaglia di fedeltà a un 95enne repubblicano

Torna su
RavennaToday è in caricamento